Home Ambiente Torvaianica, ‘prolungato’ il brutto del Ferragosto: falò, sporcizia e tendopoli nella spiaggia...

Torvaianica, ‘prolungato’ il brutto del Ferragosto: falò, sporcizia e tendopoli nella spiaggia libera (foto)

CONDIVIDI

Un Ferragosto senza fine, quello di Torvaianica, dove a quanto pare chiunque riesce ad accamparsi, accendere falò, banchettare, sporcare e andarsene (forse… c’è anche chi rimane per giorni interi) senza che nessuno se ne accorga. Salvo chi vorrebbe utilizzare la spiaggia libera in modo civile, magari stendendo il proprio telo da mare senza paura di poggiarlo sopra i rifiuti o, peggio, sopra qualche oggetto che potrebbe ferire, come i resti dello scatolame e delle lattine aperte o del vetro delle bottiglie rotte oppure i pezzi di ferro arrugginiti utilizzati per fermare tende e simili.
La prova dello scempio di oggi è stata inviata in redazione da alcuni cittadini indignati da quanto hanno trovato sulla spiaggia limitrofa al “castelletto” dei Borghese, all’altezza del Lungomare Ugo Tognazzi, nel tratto in cui confluisce nel lungomare delle Sirene.
Le foto scattate questa mattina parlano chiaro: un vero e proprio camping abusivo, con almeno 6 tende, alcuni sacchi a pelo e tanti, tanti rifiuti.
Una cartolina poco edificante che andrebbe ridisegnata con controlli mirati e sanzioni che corrispondano ai divieti in corso.

20993298_10212765943337680_1814260557_o

Immagine 1 di 6

CONDIVIDI