LAVORATORI HERLA: ARRIVA LA CASSA INTEGRAZIONE

Cassa integrazione in deroga. E’ questa la richiesta avanzata dai rappresentanti della Herla durante il tavolo delle trattative istituito per oggi nella sede della Regione Lazio alla presenza di tutte le parti interessate. L’incontro, a cui erano presenti l’assessore Mariella Zezza, il Sindaco di Pomezia Enrico De Fusco, i rappresentanti sindacali di CGIL, CISL e UIL – ricordiamo Gianni Leonetti e Dino Oggiano (SLC) per la CGIL e Mauro Pollini (UILCOM) e Stefano Farisato per la UIL – è iniziato con quasi due ore di ritardo, facendo temere ai lavoratori che non si sarebbe mai tenuto a causa dell’assenza dei rappresentanti della società. Ma alla fine sono arrivati tutti e le trattative si sono avviate. Dopo tre ore di discussione, si è arrivati ad una prima conclusione: la Herla provvederà al pagamento delle retribuzioni attraverso la conciliazione concordata con la Direzione Provinciale del Lavoro ma, date le difficoltà economiche in cui versa, ha fatto richiesta alla Regione ed all’INPS per il ricorso alla cassa integrazione in deroga. Per questo punto l’assessore regionale al Lavoro Mariella Zezza ha dato nuovamente appuntamento alle parti per il 3 novembre per la firma, mentre per quanto riguarda i pagamenti la situazione è più complessa, perché la società ha detto che riconoscerà gli stipendi arretrati agli “aventi diritto”. Ma chi ne ha diritto, visto che da febbraio nessuno ha mai ricevuto una busta paga o quantomeno una sorta di documentazione che attesti il lavoro svolto? Tutti coloro che prestano o hanno prestato la loro opera nel call center vogliono giustamente che venga riconosciuta la retribuzione pattuita, ma la strada sembra non priva di ostacoli. I pagamenti dovranno essere concordati a partire dal 2 Novembre attraverso la conciliazione monocratica da concordare presso la sede della Direzione Provinciale del Lavoro e consisterà in accordi individuali: ogni lavoratore – sia attualmente in servizio che in malattia, aspettativa o maternità – discuterà con la società della propria posizione. L’azienda farà una proposta economica, che il lavoratore sarà libero di accettare o meno, sapendo già in partenza che l’importo che la Herla offrirà non coprirà l’intero pregresso, ma circa il 50%, oltretutto suddiviso in 5 rate: la prima al momento dell’accettazione della proposta e le altre a scadenza mensile.

I sindacati si dichiarano comunque soddisfatti di come si sono svolte le cose oggi: la cassa integrazione è un passo avanti per i lavoratori e l’impegno preso davanti alle istituzioni per i pagamenti mette la società in condizione almeno di tentare di mantenere gli impegni presi.

L’unica nota dolente della giornata è rappresentata proprio dall’immagine vista davanti ai cancelli dell’azienda di Pomezia: la protesta dei lavoratori attualmente in servizio si svolgeva all’interno del cortile dell’azienda, mentre quella dei lavoratori che al momento non prestano la loro opera al di fuori dello stesso. L’unione per la stessa causa è stata spezzata da un cancello rimasto ostinatamente chiuso.



Commenti

commenti

  • Salvatore

    PER L’ENNESIMA VOLTA, IL GIORNALISTA CHE SCRIVE TENTA SEMPRE DI DIVULGARE NOTIZIE NON VERITIERE PERCHE’ L’INCONTRO UFFICIALE DI OGGI PRESSO LA REGIONE LAZIO HA AVUTO UN ESITO COMPLETAMENTE DIVERSO.

    • http://www.ilcorrieredellacitta.it Direttore

      Mi scusi, lei era presente? Le notizie che ho pubblicato sono frutto di dichiarazioni ufficiali provenienti dalle parti in causa. Se lei è meglio informato la invito a dare la sua versione dei fatti. La invito anche a non offendere la professionalità di chi lavora per offrire un servizio al cittadino: questo giornale pubblica SOLO notizie accertate e provenienti da fonti serie ed ufficiali, pertanto non le permetto di insultare gratuitamente, ma la esorto, visto che lei sa tutto, a fare l’informatore della stampa locale. Inoltre, se pensa che questo giornale diffonda notizie false può denunciarmi o semplicemente, non leggerlo… a lei la scelta. Ah, dimenticavo: io ero davanti ai cancelli della Herla, durante il sit-in. E lei?

      • salvatore

        AH,DIMENTICAVO:IO ERO DAVANTI AI CANCELLI DELLA HERLA DURANTE IL SIT-IN.E LEI?………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
        IO ERO LI IN REGIONE SEDUTO AL TAVOLO CON LA ZEZZA.

        • Noi

          Scusa ma quello dietro il cancello con il cappello e gli occhiali chi e’? sei tu o il tuo sosia.

          • presidio herla

            FISICAMENTE ERO NELL’AZIENDA, MA IL MIO CUORE E LA MIA TESTA ERA ALLA REGIONE.

          • Noi

            come il cuore di tutti i dipendenti Herla !!!!!

  • Maurizio

    Mi piange il cuore, perche’ so’ quanti anni di sacrifici costa un’azienda cosi’! Mi piange il cuore anche perche’ so’ quanto poco tempo ci vuole per chiuderla!

    • salvatore

      A ME PIANGE UN’ALTRA COSA…………………………!!!!?

  • sasa

    SONO PIENAMENTE DACCORDO CON IL DIRETTORE..tutto cio che e stato scritto su questo giornale è risultato sempre veritiero…Purtroppo ci sono persone, che sono tutt ora in azienda, che non fanno altro che mettere zizzania..invito chiunque rilasci un commento di informarsi sulle vicende e di non dire cose senza senso(come ha gia fatto in post precedenti relativi a questa vicenda) solo per mettere discordia…GRAZIE!!!

    • salvatore

      CHI TI SCRIVE è UNA PERSONA CHE IN QUESTO MOMENTO SOGGIORNA NELL’AZIENDA, VOSTRO MALGRADO PERCIO’ IN CUI, LA QUALE LEI, SI PERMETTA DI OLTREPASARE I TERMINI CONSENTITI DAL CITTADINO ME MEDESIMO, AVRO’ PREMURA DI RISPONDERLE SEMPLICEMENTE CON UNA FRASE, CHE TENGA CONTO DELL’IMPORTANZA DEL VALORE IMMENSO DI QUESTE PAROLE CHE IO STO PER DIRLE: GRAZIE!

      • sasa

        non si e capita una sola parola del tuo commento!!!comunque non importa ti invito solo a non mettere discordia e ricorda che le persone che sono fuori hanno i stessi diritti delle persone che sono dentro di prendere cio che gli spetta… e ricorda che quello che si ottiene si ottiene per tutti…

        • presidio herla

          SALVATORE HA FINITO IL TURNO CHI TI RISPONDE è,IL PRESIDIO HERLA: CARO “SASA’” NN AVEVAMO DUBBI SULLE TUE CAPACITA INTELLETTIVE, COME POSSIAMO SPIEGARTI QUELLO CHE VORREMMO DIRTI.
          I DIRITTI VANNO CONQUISTATI I TETTI SONO STATI CREATI ANCHE PER ESSERE OCCUPATI TU L’HAI FATTO? HAI AVUTO MESI PER FARLO, MA NON NE HAI AVUTO IL CORAGGIO E COME TE ANCHE QUELLI CHE SI SONO MESSI FUORI AL CANCELLO.FORSE CREDEVATE NEL FUTURO DI QUESTA SOCIETA’? NOI PENSIAMO PROPRIO DI SI ALTRIMENTI SARESTI STATO QUI CON NOI.INFATTI, NOI SOBILLATRICI VOI BENEFICI.

          • sasa

            beh le vostre di capacità intellettive invece sono rinomate infatti mi sono scordato che non sto parlando con delle operatrici,come me, ma con degli avvocati dottori ecc ecc…
            volevo sottolineare che io sono una di quelle persone che quando non pagavano non a mai lavorato andavo a lavoro senza fare nulla…e VOI?? quando vi dicevamo se non ci pagano non produciamo voi per farvi notare lavoravate sempre di piu facendo il gioco dell azienda(parlo in particolar modo del gruppo MATRIX) ed ora vi permettete di dire a noi :dove eravate mentre noi stavamo sul tetto? ora ve la faccio io una domanda…quando noi proponevamo di smettere di produrre voi che facevate? da brave scolarette ammaestrate continuavate a produre per il bene dell azienda e sperando chissa cosa…BRAVE BRAVE E POI SIAMO NOI CHE ABBIAMO CREDUTO NELL AZIENDA…
            CHE IPOCRISIA!!!!

  • lavoratore

    IL FATTO E’ CHE QUELLI CHE SI SONO BARRICATI IL 4 OTTOBRE HANNO TOTALMENTE ESTROMESSO GLI ALTRI LAVORATORI DALLE TRATTATIVE, COSA CHE RISULTA AMPIAMENTE DAI LITIGI INTERNI AVVENUTI IL GIORNO 8 OTTOBRE, NON SOLO, PIU’ VOLTE E’ STATO RIBADITO DAGLI OCCUPANTI DI PREOCCUPARSI SOLO DI LORO E NON DEGLI ALTRI, PERCHE’ SOLO LORO ERANO IMPORTANTI. SU TUTTI I SITI HO LETTO NOTIZIE POSITIVE RIGUARDO L’INCONTRO DI OGGI, GLI UNICI CHE NON SONO CONTENTI SONO PROPRIO QUEI SOBILLATORI, ANZI QUELLE SOBILLATRICI CHE STANNO FACENDO DI TUTTO PER RALLENTARE LE OPERAZIONI DI RISANAMENTO, LE STESSE CHE SI FANNO PORTAVOCE DI TUTTI I DIPENDENTI IN PUBBLICO, MA CHE IN PRIVATO PORTANO AVANTI SOLO LA POSIZIONE DEGLI IRRIDUCIBILI CHE CONTINUANO AD OCCUPARE I LOCALI DELL’AZIENDA. INFINE UN CALOROSO RINGRAZIAMENTO LO FAREI AL SINDACO CHE CON LA SUA INTROMISSIONE NON HA FATTO ALTRO CHE GTTARE BENZINA SUL FUOCO, PREOCCUPANDOSI PIU’ DEI CONSENSI RELATIVI ALLE PROSSIME ELEZIONI CHE ALLA EFFETTIVA POSIZIONE DEI LAVORATORI. OGNUNO HA IL PROPRIO TORNACONTO IN QUESTA SITUAZIONE DOVETE SOLO VERGOGNARVI. GRAZIE ASSESSORE ZEZZA, SOLO LEI DOVREMO RINGRAZIARE QUANDO QUESTA SITUAZIONE SI RISOLVERA’ POSITIVAMENTE PER TUTTI

    • salvatore

      IL TETTO PER NOI è UN SIMBOLO! PER TE LO SPAZIO ERA FINITO! I LETTINI E GLI OMBRELLONI ERANO ESAURITI, IL BAGNINO SE NE è ANDATO E TU, POVERO INNOCENTE CARO LAVORATORE ESCLUSO DALLA LISTA NN RINGRAZIARE LA “ZEZZA” PERCHE PER TE LA SABBIA NN C’è!!!!!!

      • sasa

        te lo ripeto se qualcosa si ottiene si ottiene per tutti!! ma forse non riesci a capirlo…

  • stefania

    Mi dispiace per i lavoratori, che non sono riusciti a trovare un accordo almeno tra di loro: non lo sanno che il detto “l’unione fa la forza” è veritiero? Se parla uno forse lo ascoltano, se urlano in tanti li devono sentire per forza. Se fossero stati uniti dal primo giorno, coivolgendo tutti, forse la loro protesta avrebbe avuto un esito migliore. Non capisco poi perché Salvatore se la prenda con questo giornale che, per prima cosa, ci permette di commentare tutte le notizie e di scambiarci opinioni, e soprattutto ci informa senza filtri di quello che succede addirittura in anticipo rispetto ai quotidiani che troviamo in edicola. Non mi è mai capitato di leggere su questo sito una notizia non vera. Anzi, vorrei approfittare per ringraziare tutta la redazione, perché da quando c’è questo giornale riesco a sapere quello che succede nel mio paese. Concludo augurando ai lavoratori di trovare innanzi tutto un accordo tra loro e poi di affrontare l’azienda in modo compatto.

    • salvatore

      STEFANIA… TU PER ME RAPPRESENTI QUELLO CHE IO NN VORREI MAI ESSERE. PERO TI DICO: L’UNIONE NN FA LA FORZA ,FA LA CONFUSIONE E TU IN TESTA NE HAI TANTA!

      • stefania

        Caro Salvatore, la cosa è reciproca, anche perché leggere i tuoi commenti mette ancora più tristezza, perché chi non capisce che questa lotta tra povere fa il gioco dell’azienda non può capire altro. Io non lavoro e non ho mai lavorato alla Herla, volevo solo esprimere la mia solidarietà a TUTTI i lavoratori, perché tutti hanno dietro una famiglia che deve mangiare. Ma a questo punto la mia solidarietà va solo a chi vuole il bene di tutti…

  • GIORGIONE

    Salvatore ma ti rendi conto di quello che scrivi? secondo me quelle quattro mura dove ti trovi ti hanno un pò offuscato le idee eh!?se sei stanco e non reggi più la botta invece di scrivere idiozie (x non usare un altro termine) vai a riposarti un pò a casa e rimetti in ordine le idee….sempre che quello che scrivi è frutto dei tuoi pensieri e non della “pazzia” di altre persone che si trovano lì con te e che ti dicono quello che devi fare e che devi scrivere!!!Ci sono persone che ci stanno aiutando ad ottenere un qualcosa che l’azienda ci ha negato x molto tempo…..te ne sei accorto o anche questa è una notizia “non veritiera”?ve le hanno riportate bene le notizie le vostre “rappresentanti” o forse gli è sfuggito qualcosa?guarda che non basta essere presenti alle riunioni che sono state svolte, bisogna anche CAPIRE quello che si dice….altrimenti si riportano notizie distorte e poi si scrivono cose “stupide” e si fà una “BRUTTA FIGURA”!!!
    Mi dispiace solo che lì in mezzo a voi ci sono persone con il cervello e forse si sono fatte un pò troppo coinvolgere dagli avvenimenti….il rammarico più grande è vedere dei lavoratori che hanno gli stessi problemi e le stesse aspettative farsi la guerra a vicenda invece di compattarsi e lottare insieme x i diritti comuni a tutti!!
    Ieri ho visto una scena pietosa: due gruppi di lavoratori divisi da un cancello che si guardavano come sconosciuti…quelle persone da almeno un anno hanno lavorato insieme, “fianco a fianco”…non era meglio aprire il cancello (chiuso addirittura con un lucchetto) e farci entrare x protestare insieme o addirittura uscire fuori insieme a noi??forse telefonicamente, direttamente da Roma, sono arrivate indicazioni ben precise su quello che dovevate fare…non uscire x nessuna ragione e non far entrare nessuno…CHE TRISTEZZA…comandati a distanza!! Vabbè spero di non leggere più cose del genere che offendono il lavoro di persone che si stanno prodigando per far sentire la nostra voce (NOSTRA sta per tutti i lavoratori, xkè x me siamo tutti uguali e non avrei nessun problema ad unirmi con voi se le cose si fanno con il cervello e non con i piedi) e darci visibilità davanti alle istituzioni che fino ad ora non sapevano neanche l’esistenza della Herla e delle problematiche in cui si trovava, nonostante le centinaia di vertenze.
    Personalmente ringrazio il giornale e tutte le persone e le istituzioni che ci stanno seguendo….
    Un consiglio: cerca di non fare più queste figure…

    • salvatore

      CARA SCRITTRICE ANCHE SE MIO MALGRADO E A MALINCUORE HO CAPITO CHI SEI, VORREI PRECISARE CHE IL LUCCHETTO ERA UN NASTRO ROSSO,E CHE LA TUA GELOSIA, INVIDIA, TI HA PORTATO FUORI DA QUI. LA SCENA PIETOSA CHE VEDRO’ DI TE SARA’ QUANDO QUEL NASTRO ROSSO NN CI SARA PIU.

      • maria

        concordo con quello che scrive giorgione… le tue idee si sono completamente offuscate..leggo un po tutti i commenti e i tuoi sono completamente a vanvera e senza senso…
        - scrivi che eri in regione e invece sei dentro al cancello e ti si vede pure nella foto

        - hai scritto un commento che su 5 righe non se capisce cosa intendi

        - attacchi il giornalista che ha scritto il giornale e tu sei il primo che non e informato dei fatti o non li hai capiti proprio

        - dici che il tetto e un simbolo e rispondi che non ce sabbia ma forse non hai capito che anche chi sta fuori ha tutti i tuoi diritti
        - offendi stefania dicendo che non vorresti mai essere lei ma ti domandi se lei vorrebbe essere te?

        - dici che l unione non fa la forza ma crea confusione..beh in tutti i campi dall antichità ad oggi quando qualcosa si e ottenuta e perchè si e stati uniti e non il contrario
        - infine rispondi all ultimo post con un commento senza senso

        INSOMMA DAI SEI RIUSCITO A FARE UNA FIGURA PEGGIO DI QUELLA CHE AVEVI FATTO FIN ORA…ORA RIPOSATI VAI A NANNA!!!BUONANOTTE E SOGNI D ORO!!!

        • presidio herla

          CARA MARIA, SALVATORE LO ABBIAMO MANDATO A RIPOSARE, ORA CHI TI SCRIVE SONE QUELLE PERSONE CHE TU CONOSCI MOLTO BENE!
          -IL SENSO DI QUELLO CHE SCRIVIAMO è POESIA PER UNA COME TE CHE NN SA COMPRENDERE NEANCHE UNA RIMA BACIATA.
          -LA FOTO è UN MONTAGGIO DI ALTA REGIA E GLI ATTORI STAVANO ALLA REGIONE
          -INTENDIAMO QUELLO CHE TU NOSTRO MALGRADO RIESCI A COMPRENDERE
          -I DIRITTI DELLE ASSENTI NN VALGONO QUELLI DEI PRESENTI
          -NN APRIRE QUEL “CANCELLO” SE IN TE MANCA IL CERVELLO PER CAPIRE CHE LA DIVISIONE è SOLO UN’ILLUSIONE
          -IL RIPOSO DEI GUERRIERI AVVERRA’ IN MOMENTI A NOI LIETI è PER VOI CHE NN SAPPIAMO SE IL RIPOSO è MERITATO.

          • Noi

            Scusate ma che cosa state dicendo ? Non possiamo fare a meno di commentare, mi sa che nn vi rendete conto delle cose che dite: “i diritti degli assenti nn valgono quelli dei presenti “… ma dove sta scritto? i diritti ce li hanno tutti i lavoratori della Herla e non solo chi sta dietro quel cancello ricordatevelo. Perche’ fino a prova contraria siete voi che non avete voluto fare entrare piu’ nessuno, anzi ci avete escluso dalla protesta “tra cui Noi” con delle scuse banali del tipo che chi era in aspettativa, maternita’ ecc. non poteva partecipare alla protesta perche’ la normativa diceva cosi’, diciamo una cavolata o no perche’ se la diciamo fatecela presente. Qualcuno per favore ci scriva la normativa di legge che dice questo? grazie………Qua tutti stiamo facendo una lotta comune per far rispettare i nostri diritti di lavoratore chi in un modo e chi nell’ altro e in tutti casi vanno rispettate le scelte di ognuno, solo cosi’ si possono ottenere dei risultati.

      • GIORGIONE

        A quanto vedo non hai voluto seguire il mio consiglio e stai continuando a fare una pessima figura!
        Penso che hai preso un abbaglio (forse a campobello in questi giorni il sole era cocente e devi aver preso un’insolazione mentre portavi in giro ombrelloni e lettini…ma c’è un laghetto artificiale da quelle parti?beh hai trovato lavoro come spiaggino….) non sono una scrittRICE, ma sono uno scrittORE (fino a prova contraria) e rimanere fuori da quel cancello è stata una mia scelta…impegnati e forse capirai chi sono!!!
        Ho sempre il solito dubbio: sei tu che ti stai buttando contro tutti senza motivo (visto ch nessuno ti ha offeso)o qualc’unaltro sta manovrando i fili?
        Puoi stare tranquillo che di me non vedrai nessuna scena pietosa….ricordati che la vita è fuori da quel cancello, quando uscirai te ne accorgerai…spero x te che ne uscirai bene, xò devi cambiare strada…così continuerai ad accumulare figuracce!!!
        adesso vai a letto e dai tregua ai tuoi pensieri un pò contorti….
        un saluto ai ragazzi del “presidio”

  • lavoratrice in maternità

    ho una figlia di 8 mesi e tra un mese sarei dovuta rientrare… qualcuno per favore mi fa capire qualcosa su come e cosa posso fare… per me che sono in organico ma nn in servizio non mi tocca nulla solo perche nn ho fatto nessun sit-in?? vi chiedo solo delle risposte per capire cosa posso fare e come mi dovrei muovermi.. GRAZIE PER IL SERVIZIO CHE FATE REDAZIONE!!!!

  • ludovico

    Ma vi rendete conto diquello che dite? Che tristezza….

    • presidio herla

      LUDOVICO MIO…..LA TRISTEZZA è QUALCOSA CHE SOGGIORNA NEL TUO PENSIERO! MA DIMMI UN PO’…
      SARESTI IN GRADO DI COMMENTARE L’ANIMA DI UN PESCATORE SULLA RIVA DI UN FIUME?

  • presidio herla

    PER SASA’:…TI CONSIGLIO DI CAMBIARE TASTIERA AFFINCHE’ TU POSSA ESSERE PRECISO NELLO SCRIVERE “STRONZATE” SU DI NOI.!!! PUO’ ESSERE, ANCHE VERO CHE I DIRITTI SIANO DI TUTTI,MA CHI HA LOTTATO PER OTTENERLI DI CERTO NN SIETE VOI, POVERI,INNOCENTI… COMPAGNI DI LAVORO CHE NN AVETE MAI AVUTO IL CORAGGIO DI AFFRONTARE L’INNOMINABILE!
    LA VIGLIACCHERIA è UNO STRUMENTO UTILIZZATO DA CHI NN SA PARLARE.

  • presidio herla

    PER SASA’…DIMENTICAVO DI DIRTI: CHE IN PARTICOLAR MODO NOI DI “MATRIX” VI ABBIAMO “MANTENUTO” PER MESI CON LA NOSTRA PRODUZIONE ! TI SEMBRERA’ STRANO MA IN EFFETTI ERA L’UNICA FONTE DI GUADAGNO CHE PERMETTESSE ALL’INNOMINABILE DI PAGARE ANCHE I VOSTRI “STIPENDI”.
    COME TU STESSO AFFERMI, NN FACEVATE PRODUZIONE MA NN VI ERA DIFFICILE VISTO CHE NN ERAVATE ALL’ALTEZZA DI FARLA.
    L’UNICO PRESTESTO PER VOI è STATO LA NOSTRA “OCCUPAZIONE”

  • sasa

    il gruppo MATRIX che tristezza!!voi permettevate di pagare i nostri stipendi??? beh grazie!!!! vi ricordo che non prendiamo lo stipendi da quasi un anno… (ma ormai e evidente che non riuscite piu a ragionare vabbe dai vi capisco avete quasi tutte na cinquantina d’anni e non vi riposate da 20 giorni e normale che il vostro cervello vada in tilt)
    MI DOMANDO SE LA PERSONA DI VOI CHE COMMETA I POST RILEGGE LE IDIOZIE CHE SCRIVE….

  • LAVORATRICE1

    GRAZIEEEEEEE GRUPPO MATRIX!!! GRAZIE CHE CI MANTENEVATE!!! AVETE FATTO UN OTTIMO LAVORO VISTO CHE NON CI PAGANO DA UN ANNO!!!POI MI FATE RIDERE OGNI VOLTA CHE SI ORGANIZZAVA QUALCOSA PER BLOCCARE LA PRODUZIONE VOI “la squadra speciale dell aziendA” OBBEDIVATE AGLI ORDINI DELL INNOMINABILE!!!E POI DITE A NOI CHE NON AVEVAMO CORAGGIO DI RIBELLARCI…BASTAVA CHE VI DAVANO DU’ NOCCIOLINE E DU’ SPICCI E TORNAVATE A OBBEDIRE A CIO CHE VI VENIVA ORDINATO…DA NA PARTE CAPISCO LA VOSTRA POVERA COODINATRICE!!!

    • squadra speciale dell’azienda

      TESORO DI LAVORATRICE1, TI FA ANCORA MALE PENSARE AL FATTO DI NN ESSERE MAI STATA NELLA “SQUADRA SPECIALE DELL’AZIENDA” SPICCI,NOCCIOLINE,BECCHIME QUANTO NE HAI PRESO IN QUESTO ANNO? E QUANTE VOLTE HAI ELEMOSINATO COME UNA SCIMMIA ALLO ZOO?!!
      E’VERO.. QUANTE VOLTE HAI OBBEDITO ALL’INNOMINABILE E QUANTE VOLTE AVRESTI PAGATO PER STARE CON LA NOSTRA AMATA CARA “REGINA DI MATRIX”. AH !!! QUANTE VOLTE HAI PENSATO DI ANDARTENE MA NN HAI MAI AVUTO IL CORAGGIO, ALLORA TI DICO.. ANZI TI SCRIVO.. POVERA, OH POVERA, OH POVERA LETTRICE ABBANDONATA SENZA SPERANZA. SE DOVESSE AVANZARE UN PO DI BECCHIME CI RICORDEREMO DI TE!

      • LAVORATRICE1

        per la cronaca ricoprivo un ruolo piu alto del vostro e sinceramente e non stavo al telefono mie care..caso mai a voi rode che avete lavorato per questa società per anni e sempre al telefono siete rimaste..beh domandatevi il perche?un annotazione io non sono piu una dipendente e il coraggio di mandare a quel paese l INNOMINABILE l’ho avuto molto prima di voi care:POVERE SCRITTRICI ABBONDANATE E SENZA SPERANZA…

        • presidio herla

          AH !!! è VERO, TU AVEVI UN RUOLO PIU’ ALTO DEL NOSTRO, ANCHE PERCHE’ SE PARLI COME SCRIVI UMMMM… ! AVOGLIA A FA’CONTRATTI! MIA CARA “CASOMAI” POTEVI PULIRE I CESSI… OPS.. LO HAI GIA’ FATTO. ORA TI SALUTO, UN FORTE ABBRACCIO CON LA SPERANZA DI NN LEGGERE PIU’ CAZZATE DA PARTE TUA.

  • presidio herla

    SI CARO..!! TESORO MIO, NN SOLO CHI SCRIVE è COLORO CHE CREANO MA NN ABBIAMO 50 ANNI ANZI SIAMO GIOVANI E ARZILLI COSA CHE TU NN PUOI CAPIRE! VISTO CHE IL TUO CERVELLO è MORTO O MEGLIO NN è PROPRIO MAI STATO VIVO!!!

  • ex lavoratore

    dai basta non litigate!!! un saluto ad anfibio

  • ex lavoratore

    voglio fare una domanda sia a VOI del PRESIDIO che a VOI rimasti fuori…CHE SENSO HA LITIGARE? LOTTATE PER UNA CAUSA COMUNE QUINDI UNITI LE FORZE E COMBATTETE INSIEME!!! tanto o vincete tutti o perdete tutti non e che quelli dentro ottengono qualcosa e quelli fuori no o viceversa..quindi a mio avviso non cè motivo di tanto astio siate uniti e fategliela pagare…IN BOCCA A LUPO A TUTTI SIA QUELLI DEL PRESIDIO SIA A COLORO FUORI!!! se vi va rispondetemi..

  • minnie

    Tutti godranno dei nostri benifici……invece di insultarci ringraziateci….vi brucia solo il fatto che noi abbiamo preso i 900euro….invece di stare a casa o in giro potevate stare li con noi e le avreste prese anche voi….troppo facile dormire a casa propria e poi venire a reclamare almeno tacete,,,,,la cassai…è grazie a noi perchè se aspettavamo a voi stavamo freschi…..

    • sasa

      guarda da una parte te do ragione..ma sai ce sono alcune persone che sono venute li perche volevano protestare e sono state mandate via da voi con scuse inventate…sai che mi hanno detto dopo che sono salita anche io sul tetto e protestato? tu sei in malattia devi andare via non puoi stare qui..guarda caso però mi e stata detta questa cosa proprio il giorno che sono stati pagati i 900 euro….Ad altri in aspettativa e maternità e stata detta la stessa cosa..quindi siate un po piu coerenti nelle risposte!!!poi ti ricordo un altra cosa primo: a me personalmente non brucia il fatto dei 900 euro visto che non sarebbe cambiata la mia vita se me li davano o no ma cmq e una questione di principio.. e secondo:informati bene e poi vedi come e nata la proposta
      della cassa…e fidati di certo la proposta non e nata grazie alle persone che sono li dentro…

      • presidio herla

        A TE SASA’: BRUCIA VERO E BRUCIA TANTO NN AVER PRESO I 900E, NN HAI FATTO UN “CAZZO” FINO A QUEL MOMENTO HAI AVUTO IL CORAGGIO DI SALIRE SU QUEL TETTO SAPENDO DI NN POTERLO FARE PERCHE’ TI ERA COMODO STARE IN MALATTIA O ASPETTATIVA O ECC.. LA CASSAINTEGRAZIONE? SOGNALA! PERCHE’, TU.. SI PROPRIO TU.. NN L’AVRAI.

        • sasa

          io sono dipendente in forza all azienda al 100% quindi avro i benefici o i svantaggi proprio come tutti gli altri…poi se pensate il contrario una volta presa la decisione IN REGIONE vediamo se ho ragione io o voi…

        • http://www.ilcorrieredellacitta.it Direttore

          Invito tutti coloro che vogliono fare commenti a non utilizzare linguaggi scurrili ed a non insultare nessuno. Questo giornale ospita democraticamente il parere di tutti, ma non tollera le offese. Grazie

          • presidio herla

            CARO DIRETTORE TI SCRIVO..! PER L’ULTIMA VOLTA, PER FARTI CAPIRE CHE DEVI SOLO RINGRAZIARCI DI QUESTO SUSSEGUIRSI DI COMMENTI SU QUESTO “BLOG”, CHE è RIMASTO ANONIMO PER MESI, NN SI ERA MAI VISTO UN DARE E AVERE DI EMOZIONI COSI’ FORTI CHE SICURAMENTETI HANNO APERTO IL CUORE.
            MO BASTA…!!!

  • Adriano

    Sapete chi sono e conosco la maggiorparte di voi li dentro al presidio chi piu’ chi meno naturalmente. Allora Minnie rileggendo tutti i commenti degli articoli di questo giornale vedo che comunque si pensa piu’ a litigare tra di Noi che a pensare a un obbiettivo comune che e’ quello di far rispettare i diritti dei lavoratori. Per quanto riguarda il tuo commento dove dici “troppo facile dormire a casa propria e poi venire a reclamare ..”, se ricordi bene io e un altro mio collega il secondo o terzo giorno da quando avete occupato l’ azienda siamo stati allontanati dal presidio perche’ ci e’ stato detto che chi stava in aspettativa, maternita’ ecc. non poteva partecipare alla protesta “fisicamente” in azienda. Mi sbaglio ? Credo proprio di no anche perche’ quando e’ successo il fatto eravate tutti presenti compreso il sindacato dentro la sala riunioni. Oltretutto ci siamo informati ed era una cosa non veritiera, vabbe’ siccome pero’ non ci andava di fare storie e litigare ce ne siamo andati e abbiamo scelto di intraprendere altre strade che voi conoscete. Rivolgendoci a un altro sindacato naturalmente perche’ non so se sai ma nella maggior parte delle aziende serie, specialmente se poco serie e’ meglio coinvolgere tutte le organizzazioni sindacali e non solo una organizzazione perche’ se no c’e’ il rischio che succedeva come a marzo quando entro’ il sindacato e a un certo punto e’ sparito. Chissa perche’?….. Quindi rispondendo all’ altro tuo commento “la cassa integrazione e’ grazie a noi perche’ se aspettavamo a voi stavamo freschi…” non e’ proprio veritiero perche’ Io personalmente sono stato dal prefetto a Roma con il mio sindacato, e sono stato due volte in Regione Lazio in via della Pisana, tra cui una volta due giorni prima dell’ ultimo incontro con l’ assessore Zezza dove purtroppo non sono potuto andare, perche’ era stato organizzato il sit-in e mi sembrava giusto partecipare. Comunque erano presenti gli esponenti di tutte le organizzazioni sindacali quindi qualunque decisione usciva dal quel tavolo riguardava tutti i dipendenti. Questo e’ per far capire che chi in un modo (occupando l’ azienda) chi in un altro si sta muovendo per fare rispettare i propri diritti, ognuno ha fatto una scelta ben precisa e queste scelte vanno rispettate entrambe. Invece per quanto riguarda i 900 euro sono contentissimo che li avete presi, l’ unica cosa che non condivido “era quella famosa lista” cosa che non ci doveva essere, anzi il giorno che l’avvocato distribuiva gli assegni dovevate chiamare tutti i dipendenti in forza e non e mettere in crisi l’ azienda, perche’ cosi’ inconsapevolmente avete fatto solo il gioco dell’azienda cioe’ dare meno soldi possibili . Vabbe’ comunque vada speriamo che chi deve pagare paghi in Tutti i sensi.

  • presidio herla

    CARO ADRIANO! MA CHE “CAZZO” STAI A DI’….!!! NOI DOVEVAMO SECONDO TE CHIAMARVI DOPO QUELLO CHE AVEVAMO RAGGIUNTO IN QUELLA GIORNATA DI MERDA?.. PER I 900 EURO!?! UN SOGNO..! SAREBBE STATO PER VOI, PRENDERE DEI SOLDI SENZA FARE NULLA DI CONCRETO. E POI MI STAI DICENDO DEL PREFETTO?…ASSURDO VI SIETE PRESENTATI E SUBITO MANDATI VIA PERCHE’IL TAVOLO UFFICIALE DI CERTO NN ERA IL VOSTRO.SAI CHE TI DICO CI RODE PERCHE’ QUESTA CASSAINTEGRAZIONE FORSE SARA’ PER TUTTI E RIPETO “FORSE”.
    I DIRITTI CHE TU RECLAMI LI POTEVATE CONQUISTARE SUL “CAMPO” INVECE DI STRARVENE A CASETTA AL CALDUCCIO, OHH..! CHE PAURA. SIETE E SARETE SEMPRE DEGLI SCONFITTI.RIDICOLI!

    • Adriano

      PER FORZA NON ERAVAMO INVITATI AL TAVOLO UFFICIALE IL PREFETTO NON AVEVA RICEVUTO LA RICHIESTA DI INVITO DA PARTE DEL NOSTRO SINDACATO SICCOME CI SIAMO MESSI IN CONTATTO CON ESSO SOLO IL GIORNO PRIMA DELL’INCONTRO, QUINDI IL PREFETTO ERA AL CORRENTE SOLO DI UN SINDACATO. INFATTI NOI SIAMO ANDATI APPOSTA PER FARE VEDERE CHE COMUNQUE I DIPENDDENTI DELLA HERLA ERANO DI PIU’. QUANDO CI HA RICEVUTO NEL TAVOLO SEPARATO INFATTI CI HA DETTO CHE NON ERA AL CORRENTE DELL’ESISTENZA DI UN ALTRO SINDACATO E DI ALTRI LAVORATORI E CHE C’ ERA STATO UN DISGUIDO…CM

      • Adriano

        …CMQ NON MI VA PIU’ DI POLEMIZZARE ANCHE PERCHE’ E’ INUTILE VISTO CHE CMQ VEDO CHE ORMAI STATE PASSANDO AGLI INSULTI E NON MI ABBASSO A FARLO VISTO CHE COMUNQUE NEL MIO COMMENTO NON HO INSULTATO NESSUNO.

      • presidio herla

        IL DISGUIDO DEL PREFETTO TE LO SEI INVENTATO ALLA GRANDE! PERCHE’ CARO ADRIANO SE BEN RICORDI IL GIORNO CHE SIETE ENTRATI NELLA STANZA IN PREFETTURA, NN è ANDATA COME DICI, MA SIETE STATI ALLONTANATI PERCHE ‘IL VOSTRO SINDACATO “SE COSI’ SI PUO’DIRE” NN ERA STATO INVITATO.E POI GLI INSULTI QUALI SONO? LA PAROLA “cazzo”? SI QUELLO CHE TU NN HAI PER COMBATTERE……!!!

        • Pippo

          i 900 euro SPETTANO A TUTTI!!! non sono stati sudati durante l’occupazione ma durante l’orario di lavoro.. SCONFITTI??ognuno sceglie di fare la propria “battaglia” in base alle proprie esigenze personali o in base ai propri ideali! E non è una questione di essere state brave o meno ad aver ottenuto i 900 euro, sono state scorrette tutte le altre istituzioni a garantire i diritti solo ad una parte!
          La “battaglia” che si sta perseguendo dovrebbe essere comune come dice Adriano, ma come sempre domina l’egoismo, e il voler essere superiore o migliore diventa più importante del fine da raggiungere.
          E quale sarebbe il vantaggio?? perchè essere felici che gli altri non abbiano cio che spetta anche a loro?

          • GIORGIONE

            grande pippo!!!!!sante parole……..non so chi sei, ma hai capito perfettamente la situazione!!
            sono perfettamente d’accordo con te, il problema è che sono poche le persone che la pensano come noi!!!

          • presidio herla

            LA PROPRIA BATTAGLIA? MAGARI L’AVRESTE FATTA CON NOI? INVECE VE NE SIETE FREGTI ALTAMENTE DI QUELLO CHE STAVAMO FACENDO. LA PAURA CHE AVETE AVUTO è TALMENTE TANTA CHE VI SIETE “CACATI SOTTO” DI SALIRE SU UN TETTO PERCIO’ TACETE.

  • MARIA

    MI ERO PROMESSA DI NON RISPONDERE PIU HALLE VOSTRE CAZZATE E NON SCENDERE ALLA VOSTRA BASSEZZA MA NON POSSO NON INTERVENIRE A QUESTO COMMENTO…CARO ADRIANO SECONDO TE QUESTE TIZIE CONOSCENDOLE AVREBBERO MAI CHIAMATO QUALCUNO PER COMUNICARE CHE STAVANO DANDO I SOLDI? PUR DE RACCATTA QUALCHE EURO IN PIU SE STAVANO A SCANNARE TRA DI LORO…SAI CHE CE IO POSSO PURE ASPETTA TANTO PER FORTUNA NON HO E NON AVRò BISOGNO MAI DI METTERMI IN PIEDI SU UN CORNICIONE COL RISCHIO DE CADERE O SPARGERMI DI BENZINA..PERO CMQ VOLEVO ESSERE SOLIDALE CON LA PROTESTA MA NON ME L HANNO PERMESSO..TU NON PUOI PROTESTARE!! STAI IN MALATTIA!! CI FAI PASSARE I GUAI!! QUALE SCUSA PIU BANALE SARANNO PROBLEMI MIEI E NE RISPONDO IO SE STO IN MALATTIA E VOGLIO USCIRE..PERO NO!! MEGLIO UNA DE MENO E QUALCHE EURO IN PIU…CHE VERGOGNA!!! ORA DITE CHE LA CASSA FORSE NON E PER TUTTI?? A ME MI SEMBRA UNA GRANDE STRONZATA MA ULTIMAMENTE NE HO SENTITE DI TUTTO…NON MI DANNO LA CASSA?LA DANNO SOLO ALLA “SQUADRA SPECIALE” PERFETTO MI PAGHI TUTTI GLI ARRETRATI E POI SI DISCUTE SUL DA FARSI.. L AZIENDA TANTO NON PAGA E SE RICOMINCIA DA CAPO..SE RIFà LA PROTESTA E SE L AZIENDA NON PAGA IMMEDIATAMENTE LA CASSA LA DANNO A TUTTI!!!NON VEDO COSA SI POSSONO INVENTARE…MAH ASPETTIAMO MERCOLEDI E SI VEDRA…CMQ VOGLIO RICORDARE ALLE SIGNORE DEL PRESIDIO CHE LA VITA E AL DI FUORI DI QUEL CANCELLO,CHE NON POTETE STAR LA PER SEMPRE.. ORA AVETE IL VOSTRO MOMENTO DI GLORIA MA PRESTO COME TUTTE LE COSE FINIRà..
    UN ULTIMA PROVOCAZIONE…POSSIBILE CHE IL SINDACO E IL SINDACATO DELLA CGL NON ABBIANO CONTROLLATO CHE L AZIENDA ERA FORMATA DA 116 PERSONE E NON 34… GRAZIE ANCHE ALL ARTICOLI PUBBLICATI DA QUESTO GIORNALE CHE E SPUNATTA LA VERITà..ALL INIZIO AVEVATE COMUNICATO CHE A PROTESTARE ERANO GLI ULTIMI 30 DIPENDENTI RIMASTI E 10 DI SERVITI(NON PROVATE A DI CHE NON E VERO PERCHE SI SENTE ANCHE NELL SERVIZIO)CHE POI VORREI SAPE CHI SONO STI 10 VISTO CHE DI SERVITI NON CE NESSUNO..VABBE TRALASCIAMO STA COSA GIA MI SONO DILUNGATA TROPPO…CI VEDIAMO DOMANI ALLA DPL SQUADRA SPECIALE !!!!!!!

    • http://www.ilcorrieredellacitta.it Direttore

      Invito tutti coloro che vogliono fare commenti a non utilizzare linguaggi scurrili ed a non insultare nessuno. Questo giornale ospita democraticamente il parere di tutti, ma non tollera le offese. Grazie

  • sasa

    invito le signore del presidio a non insultare nessuno…tu che scrivi alza la testa datti un occhiata in torno fissa le persone e pensa:siamo noi nella posizione di offendere?beh direi proprio di no…

    • presidio herla

      SASAAAA’ E BASTA….. !!! COME DIRTI, QUELLO CHE ORMAI SCRIVIAMO DA PIU’ GIORNI, ALZIAMO LA TESTA, IL SOLE è ALTO E INCROCIAMO UNO SGUARDO POI CI SOFFERMIAMO E DAVANTI A NOI UN PICCOLO CERBIATTO DAGLI OCCHI TRISTI PER NN AVER PARTECIPATO A QUESTA ESPERIENZA, CHE CI HA RESI PIU’FORTI E VINCENTI.

  • presidio herla

    CARA MARIA,QUESTO è L’ENNESIMO NOME CHE CAMBI, MA A NOI PIACE CHIAMARTI CON FOLKLORE…!116 ERANO ALL’INIZIO MA PER VOSTRA SFORTUNA SIAMO RIMASTI IN 34, I SUDDETTI CHE HANNO CREATO QUESTA “OCCUPAZIONE”
    A TE,CARA LETTRICE..! QUANTO TI TURBA QUESTA SITUAZIONE? MA LA CASSA DI CUI PARLI è QUELLA MORTUARIA? SE COSI FOSSE MANDACI LE MISURE GIUSTE PERCHE’ QUELLE CHE ABBIAMO COMUNICATO FORSE NN SONO ESATTE!!! CHE TRISTEZZA, CHE MALINCONIA….SAPER CHE AL DI FUORI DI QUEL CANCELLO GIACE UNA PERSONA CHE NN SI DA PACE..!!

  • minnie

    A MARI STAI SOLO A ROSICAAAAAA…….NOI NON CI VERGOGNIAMO DI QUELLO CHE ABBIAMO FATTO(TETTI..BENZINA….)è STATO L’UNICO MODO PER FARCI SENTIRE E COSì è STATO FATTO..POI SE A TE NON SERVIVANO LE 900 SONO CONTENTA PER TE..PERCHè PER ME NON SONO SPICCIOLI E IO SE FOSSI AL POSTO TUO MI VERGOGNEREI….MA FORSE TU SEI UNA DI QUELLE PECORE CHE LI AVREBBE SEGUITI IN CAPO AL MONDO MA LORO NON TI HANNO SCELTO…VENIVI AL LAVORO PER PASSARE IL TEMPO E ALLORA LASCIA LAVORARE CHI NE HA BISOGNOOOO!!!!!!!!!!!!!!!1PECORA FAI PARTE DELLA SETTAAAA!!!!!!!!

  • pino

    CHE PENA CHE FATE CARI LAVORATORI MIEI…..MERITATE UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PUTTANIERE, UNA CLASSE POLITICA DI DEBOSCIATI E UNO DEI PEGGIORI SINDACATI DEL MONDO. NON SIETE NEANCHE IN GRADO DI TUTELARE VOI STESSI E VI FATE LA GUERRA TRA DI VOI MENTRE GLI ALTRI VI GUARDANO E RIDONO DELLA VOSTRA POCHEZZA E INUTILITà. DECENNI DI BATTAGLIE PER I DIRITTI DEI LAVORATORI, CENTINAIA DI PERSONE UCCISE PER OTTENERE TUTELE VI RINGRAZIANO DI CUORE. MI FATE SEMPLICEMENTE SCHIFO!!!!

    • presidio herla

      CARO PINUZZO……!!!!! SPIEGATI PERCHE’ SE VUOI COMMENTARE SU QUESTO “BLOG” DEVI SAPER SCRIVERE.

      • pino

        caro presidio intanto questo non è un blog ma un giornale che voi state utilizzando per sfogare le vostre frustrazioni (giuste) in una modo volgare, arrogante e prepotente (sbagliato). Ho fatto per mia sfortuna decine di battaglie per il mantenimento del posto del lavoro, mi sono scontrato con politici fintamente interessati e sindacati fieramente assenti ma MAI avevo visto lavoratori che passano il loro tempo ad insultarsi a vicenda, ad accusarsi non si sa bene di cosa quando invece dovreste essere uniti e capaci di richiedere tutti insieme la tutela dei vostri diritti. Per quanto riguarda il saper scrivere e il pinuzzo cerca di darti una calmata perchè non sono tuo fratello, non ci conosciamo e quindi non prenderti assolutamente confidenze. Spero per te che questa esperienza di vita ti aiuti ad essere maggiormente educato.

        • “presidio herla”

          caro di nuovo PINUZZO..!! MI DISPIACE PER TE CHE SEI COSI’ FRAGILE DA NN POTER SOPPORTARE NEANCHE “L’ACCUSE” SCRITTE SU QUESTO “BLOG”.
          SAI COM’E’GRANDE L’OCEANO?
          RISPONDI A QUESTA DOMANDA E SAPRAI CHI SEI!

  • ERA LA
  • presidio herla

    COSA HAI LETTO????????? DI QUALI NOVITA’ PARLI?????? INFORMACI SIAMO TUTTO ORECCHIE.

    • ERA LA

      il problema è che era ironica la mia risposta…………..

      vediamo che succede ddomani in regione.

      • “presidio herla”

        IRONICA OHHH…..!!!! CHE DICI..NN L’AVEVO CAPITO
        TU PER ME SEI TROPPO INTELLIGENTE!

  • paperina

    consiglio a parecchie persone ormai in stato completamente confusionale di riposarsi un pò…evidentemente ,a una certa età ,passare troppi giorni lontano da casa annebbiano le idee e vi distolgono dalla realtà… PER UNA VOLTA NON VI ARRABBIATE E ACCETTARE IL MIO CONSIGLIO….un abraccio grande grande!!!

  • Pippo

    Ma chi ha paura? e di cosa? di salire su un tetto e occupare un’azinda, non si tratta di paura ma di ritenerlo sbagliato, avete selto voi il modo di manifestare e noi il nostro, ma chi dice che state nel giusto? dove sta scritto che state combattendo solo voi? e che quindi spetta solo a voi? ma cosa?
    Stiamo prlando di retribuzioni dovte per il lavoro svolto in azienda non è una gara a chi ha più coraggio nell’esporsi…stiamo cadendo proprio in basso!

  • “presidio herla”

    A PIPPO…!!! PRIMA DI CONTINUARE DATTELE QUALCHE RISPOSTA!

  • “presidio herla”

    COMUNICATO STAMPA DEL “PRESIDIO HERLA”. A VOI TUTTI, CHE CI AVETE INSULTATO, DISPREZZATO, E INDIGNATO, COSA DIRVI: FINALMENTE è FINITA, QUANTA FATICA PER ARRIVARE A QUESTO PUNTO, SI, AVEVATE “RAGIONE”, IN EFFETTI QUESTO SAREBBE STATO GIA’ UN “NOSTRO” DIRITTO, MA PURTROPPO CE LO SIAMO DOVUTI CONQUISTARE ANDANDO SU UN TETTO A “PROTESTARE”! E VOI NN ERAVATE DI CERTO LI’, ADESSO E’TUTTO SEMPLICE, LA CASSAINTEGRAZIONE è STATA ACCORDATA IL RESTO VERRA’ DA SE E NOI “PRESIDIO HERLA” COME SEMPRE FAREMO I “SIGNORI”, PER FAR CAPIRE A TUTTI VOI CHE NELLA VITA BISOGNA SAPER LOTTARE E NN AVER PAURA DI RISCHIARE.

  • Malandrino

    Sono contento di sapere che la soluzione è stata risolta !
    Purtroppo con rammarico, ho l’ennesima conferma che il sacrificio di pochi, ha dato buoni frutti per tutti !!! . . . . o meglio . . . molti sono stati dei parassiti che hanno saputo (ingiustamente) saper tranne dei benefici a carico di 34 persone che hanno saputo lottare e mandare avanti la loro battaglia fino in fondo.
    Peccato per la manifestazione del 28 u.s.: tutte quelle bandiere stonavano!
    Presidio HERLA ! Brave e auguri.

  • Malandrino

    AL GRUPPO DELLE 34: siete mitiche ! Grazie a Voi, anche chi non meritava, ha incassato il frutto della VS e sola lotta !!
    Ma una domanda: come mai nella manifestazione del 28 a pranzo, la manifestazione non si è spostata sulla strada? E’ successo qualche cosa ?
    Ancora brave !!

    • paperina

      godere dei benefici altrui????? ma che stai a scherza..ma mi risulta che tutti hanno lavorato e quindi siamo in questa situazione perche non sn stati pagati gli stipendi a nessuno da quasi un anno..POI informati bene sulle cose perchè la manifestazione si e svolta per strada regolarmente nonostante qualche vigliacca ha cercato di boicottare la cosa…CMQ SE CE DA RINGRAZIARE QUALCUNO SONO LE PERSONE FUORI CHE HANNO COMBATTUTO PER I DIRITTI DE TUTTI…a noi accusavate che avevamo rosicato perche non ci erano stati versati i 900 euro, ma non sarà che siete voi che state a rosica perche la CASSA E PER TUTTI…!!!

  • NOI

    Si e’ vero, la cassa e’ per tutti, ma non tutti hanno avuto il coraggio di cominciare e portare avanti questa battaglia.
    ALMENO QUESTO RICONOSCETELO TUTTI

    UN GRAZIE A: FABIANA ROBERTA MOIRA CLAUDIA RAFFAELLA ANTONELLA SILVIA
    SARA FLORIANA MONICA ANTONELLA KATIA SALVATORE MATTEO DANIELE FERNANDO FRANCO SIMONETTA SANDRA PAOLA RAFFAELLA SIMONA MYRIAM CRISTINA LETIZIA FIORELLA ALESSIA BARBARA MARIAPIA ANNA PAOLA GEMMA GABRIELA

  • NOI

    Si e’ vero, la cassa e’ per tutti, ma non tutti hanno avuto il coraggio di cominciare e portare avanti questa battaglia.
    ALMENO QUESTO RICONOSCETELO TUTTI

    UN GRAZIE A: FABIANA ROBERTA MOIRA CLAUDIA RAFFAELLA ANTONELLA SILVIA
    SARA FLORIANA MONICA ANTONELLA KATIA SALVATORE MATTEO DANIELE FERNANDO FRANCO SIMONETTA SANDRA PAOLA RAFFAELLA SIMONA MYRIAM CRISTINA LETIZIA FIORELLA ALESSIA BARBARA MARIAPIA ANNA PAOLA GEMMA GABRIELA DONATELLA