Home Cronaca Pomezia, ritardi e disagi per i pendolari della stazione di Santa Palomba:...

Pomezia, ritardi e disagi per i pendolari della stazione di Santa Palomba: risponde l’amministrazione comunale

CONDIVIDI

Dopo le modifiche di dicembre scorso agli orari dei treni da parte della Regione Lazio e di Trenitalia per la tratta Pomezia Santa Palomba – Roma Termini, si registrano disagi per i pendolari di Pomezia, segnalate in più occasioni dal Sindaco Fucci alle autorità regionali e ai dirigenti Trenitalia.

I CHIARIMENTI DELL’ASSESSORE

“La modifica degli orari da parte di Trenitalia – spiega l’Assessore Giuliano Piccotti – non è stata in alcun modo concertata con il Comune e non si è evidentemente tenuto conto delle esigenze dei pendolari di un importante snodo di scambio come quello di Pomezia. Ciononostante abbiamo effettuato tempestive modifiche il 12 dicembre scorso cercando di adeguare al meglio gli orari della mattina del trasporto locale verso la stazione. Ora stiamo cercando, in accordo con la ditta Troiani, di adeguarci nelle fasce serali “ai ritardi” da parte di Trenitalia, così come richiesto in questi giorni dai pendolari. E’ evidente però che il trasporto pubblico locale non è un servizio Taxi e quindi deve rispettare le tabelle di marcia stabilite, tabelle che sono verificate tramite impianto satellitare e che obbligano quindi l’autista a rispettare gli orari di partenza onde evitare sanzioni. Proprio per questo stiamo lavorando per cercare di venire incontro alle esigenze del tutto comprensibili dei pendolari senza andare a intaccare l’efficienza del servizio pubblico e il lavoro degli autisti. Inoltre stiamo lavorando per far ripartire il servizio di trasporto delle linee A-B-C sospese temporaneamente a fine anno: il progetto sperimentale aveva infatti una durata di sei mesi, ma abbiamo operato al fine di prorogarlo per ottenere un ulteriore finanziamento che ci consentirà di riattivare le tre linee e di integrarle con una tratta verso Torvaianica sud – direzione Ardea – che risulta oggi maggiormente scoperta”.

LE PAROLE DEL SINDACO

“Ho espresso più volte, sia alla Regione Lazio che a Trenitalia, la mia preoccupazione per le modifiche degli orari dei treni e per la soppressione di alcune fermate, che andavano a intaccare un servizio già carente – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Da giugno a dicembre 2016 ho inviato diverse note e richieste di chiarimenti, senza ricevere mai alcuna risposta dagli enti interessati. Come Comune abbiamo provveduto, e continuiamo a farlo, dove possibile, a integrare e modificare il trasporto pubblico locale per agevolare gli spostamenti quotidiani dei pendolari da e verso Roma. Con le linee A-B-C andremo a intensificare la mobilità verso le stazioni di Santa Palomba e di Ostia Lido: sarà un’ulteriore risposta alle esigenze dei pendolari”.