Home Anzio Calcio Coppa Italia, il Latina vince sull’Anzio

Calcio Coppa Italia, il Latina vince sull’Anzio

CONDIVIDI

Per il secondo anno consecutivo l’Anzio non riesce a superare l’ostacolo del turno eliminatorio di Coppa Italia. Se lo scorso anno era stato il Trastevere a vincere 2-1 al “Bruschini”, stavolta è il neonato Latina Calcio 1932 a battezzare il suo esordio assoluto con una vittoria nell’impianto neroniano. 

LA PARTITA – Il 4-3-3 dell’Anzio crea problemi al 4-2-3-1 del Latina nelle primissime fasi del match. Barone, di testa, sfiora il palo girando un cross tagliato di Di Ventura, Ricci, al 13′, impegna Bortolameotti col destro. Al quarto d’ora i pontini sbloccano il risultato con Iadaresta, imbeccato da un lancio di Catinali che sorprende la difesa di casa e permette all’attaccante di realizzare con un rasoterra. I ritmi, nonostante il gran caldo e i pochi allenamenti ancora sulle gambe, sono piuttosto elevati anche se le occasioni da rete sono sporadiche e l’ultima mezz’ora del primo tempo non fa registrare ulteriori emozioni. All’intervallo, Rughetti sostituisce Ricci con uno degli ex di turno, Sbordone e l’attacco dell’Anzio dà immediatamente segnali di vita: La Terra, al 47′, approfitta di un errore di Rizzo ma calcia malissimo da ottima posizione, graziando Bortolameotti. I nerazzurri controllano, agiscono di rimessa e raddoppiano al 68′: Funari atterra Natale al limite dell’area, Cittadino si incarica di battere la punizione e Rizzaro può solo accompagnare con lo sguardo il destro a giro dell’ex Roma che si infila all’incrocio. Al 76′ gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Tribuzzi, reo di una protesta troppo vivace e, in superiorità numerica, l’Anzio alza il baricentro. Florio, appena entrato, sfiora il palo con una girata nel cuore dell’area di rigore all’85’, Lauri, quattro minuti dopo, riapre i giochi con un colpo di testa sul secondo palo sugli sviluppi di una punizione calciata da Papa. Nei minuti di recupero il Latina serra le fila e riesce a conservare un risultato che consente alla squadra di Chiappini di sfidare l’Ostiamare domenica prossima. 

ANZIO – LATINA 1-2

MARCATORI: 15’pt Iadaresta (L), 23’st Cittadino (L), 44’st Lauri (A)

ANZIO (4-3-3): Rizzaro; Provaroni, Funari, Lauri, Patriarca (31’st Florio); Barone, Di Ventura, Papa; Farina (10’st Dell’Accio), La Terra, Ricci (1’st Sbordone). A disp.: Benedetti, Incoronato, Barbaria, Ussia, Collarino, Magro. All.: Rughetti

LATINA (4-3-2-1): Bortolameotti; Belvisi (36’st Porfiri), Cossentino, Vona, Rizzo (12’st Natale); Barberini, Catinali, Tribuzzi; Cittadino, De Francesco (1’st Rabbeni, 46’st Tomei); Iadaresta (39’st Pagliaroli). A disp.: Testa, Guidotti, Mancini, Cifra. All.: Chiappini

ARBITRO: Centi di Viterbo
ASSISTENTI: Piedipalumbo di Torre Annunziata; Mariniello di Ercolano 

NOTE – Espulso Tribuzzi (L) al 30’st per proteste. Ammoniti: Provaroni, Patriarca, Lauri, Porfiri, La Terra. Angoli: 5-2. Fuorigioco: 2-7. Recupero: 2’pt, 5’st

(testo e foto Matteo Ferri)

CONDIVIDI