Home Ambiente Pontina, nuovo caso di ‘sassaiola’ all’altezza del Campo Nomadi: colpito un camper

Pontina, nuovo caso di ‘sassaiola’ all’altezza del Campo Nomadi: colpito un camper

TORNANO I SASSI CONTRO LE VETTURE SULLA PONTINA

Sassi contro le auto e incendi, ovvero il solito – purtroppo – mix di segnalazioni che ormai da tempo proviene dal tratto antistante il campo nomadi di Castel Romano sulla Pontina, tra Pomezia e Roma. Qualche giorno fa, ricorderete, si era verificato l’ultimo maxi-rogo che aveva bruciato circa una cinquantina di auto

Nel weekend appena trascorso invece, è stata la volta di un nuovo caso, anche qui l’ennesimo, di sassaiola contro un mezzo in transito sulla SR148. A rimanere vittima del lancio scriteriato di massi è stato un camper: il grosso sasso ha colpito “la cabina guida lato passeggero colpendo montante, sportello a pochi centimetri dal vetro” scrive la malcapitata di turno in un post sui social. La vittima ha quindi chiamato la Polizia che è subito intervenuta sul posto ma ovviamente degli autori del gesto non c’era già più traccia.

In questi ultimi anni sono decine le segnalazioni e gli appelli lanciati dai pendolari, così come numerosi sono stati gli interventi delle forze dell’ordine per i due fenomeni in questione; eppure, nonostante i trascorsi, questi veri e propri criminali continuano a mettere a serio rischio l’incolumità degli ignari automobilisti – nel caso del lancio dei sassi – e a mandare in fumo vetture quasi sempre provento di furti agendo praticamente indisturbati.