Home Ambiente Rivalutiamo Marina di Ardea e altre associazioni in campo per un mare...

Rivalutiamo Marina di Ardea e altre associazioni in campo per un mare più pulito

“Facciamoci un regalo che dura per sempre. Un mare pulito”. Iniziativa spontanea di cittadini che amano il mare pulito

rivalutiamo marina di ardea

L’Associazione “RivalutiAmo Marina di Ardea – ODV”, in collaborazione con “Save The Sea Roma – APS” – “Care The Oceans – ODV” – “Creature del Mare – Onlus” – “Puliamo le Spiagge di Torvaianica”, annuncia la prossima campagna di sensibilizzazione denominata “I LOVE THE SEA”, sono quattro giornate ecologiche nell’arenile di Marina di Ardea, per rimuovere rifiuti dannosi per la flora e fauna acquatica in particolare la plastica. «Vorremmo coinvolgere tutte le amministrazioni dei Comuni costieri – spiega il dott. Michele Di Stefano Presidente dell’Organizzazione di Volontariato RivalutiAmo Marina di Ardea – perché istituiscano un regolamento che vieti ai bagnanti di portare in spiaggia qualsiasi oggetto di plastica. I comuni hanno la possibilità di stabilire dei regolamenti dettagliati su ciò che si può o non si può portare in spiaggia. Sarebbe un grandissimo passo avanti, in attesa che entrino in vigore le normative che bandiscono del tutto la produzione di oggetti in plastica monouso». Ma nella zona non si limita a questa iniziativa per tenere puliti i litorali, ci sono infatti diverse squadre di volontari che anche durante tutta l’estate si attivano per ripulire le spiagge.

«Il problema della plastica in mare – conclude il Presidente – è un problema che ci riguarda tutti, non si tratta solo di danneggiare l’ambiente. Ormai siamo di fronte a un’emergenza sanitaria. Studi scientifici hanno dimostrato che i pesci ingeriscono microparticelle di plastica e se noi ci nutriamo con quei pesci a nostra volta le stiamo ingerendo anche noi. Per questo invito tutti a partecipare numerosi, non si tratta solo di un gesto concreto, ma di un modo per sensibilizzare le persone a fare più attenzione, a non abbandonare rifiuti in spiaggia che poi inevitabilmente finiscono in mare, ma anche a cercare di utilizzare oggetti monouso in plastica il meno possibile e optare per oggetti biodegradabili».
La volontà di tenere le spiagge pulite dovrebbe essere la priorità di ognuno di noi, è davvero così difficile mettere in borsa una busta (rigorosamente bio) e raccogliere la plastica che troviamo quando arriviamo? Anche se ad abbandonarla sulla sabbia non siamo stati noi, quanto sarebbe importante il contributo, se a farlo fossimo tutti? Di sicuro il mare ci ringrazierebbe.

Vi aspettiamo in tanti, Domenica 19 Maggio – Sabato 1 Giugno – Domenica 2 Giugno – Sabato 8 Giugno 2019 dalle ore 10:00 alle ore 12:00, iniziamo dal Passo a Mare n. 1 per finire al Passo a Mare n. 4 di Lungomare degli Ardeatini (Marina di Ardea). Porta con te guanti resistenti e se vuoi un cappellino per il sole, i sacchi li forniamo noi. Tutti possono partecipare, grandi e piccoli.

Michele Di Stefano