Home @Crinzieacapo Dillo alla Crinzi: Io fidanzata, lui anche, ma mi cerca ancora e...

Dillo alla Crinzi: Io fidanzata, lui anche, ma mi cerca ancora e io non so resistergli

Ciao Ale, ho pensato tanto se scriverti o no, ma in questa giornata voglio farlo, anche se magari la mia storia ti sembrerà un casino totale. Da 4 anni ho una relazione con il mio lui. Quando stiamo insieme sto bene. Spesso mi ritrovo a fare progetti per il futuro e questo non mi dispiace affatto. Ero agli inizi della mia storia d’amore, quando è arrivato un altro uomo e presto mi sono trovata con il piede in due scarpe. Con quest’ultimo ho sempre avuto un rapporto difficile: conversazioni in stile monosillabico, uscite senza farsi vedere insieme. Ci siamo visti parecchie volte, stavo addirittura pensando di lasciare il mio ragazzo per lui! E proprio quando non riesci più a farne a meno, lui ti dice: “Non ti innamorare di me, non voglio impegnarmi”. 

Pochi mesi dopo, uscendo in compagnia, arrivò e presentò la sua nuova ragazza.  Nessuno sapeva di noi e io non potevo dire niente. Stavo solo morendo dentro, con un sorriso stampato sulle labbra. Abbiamo smesso di vederci e ho portato avanti la mia storia come se niente fosse.  Quindi ho cercato immediatamente di voltare pagina e dimenticarlo, ma ancora oggi non ci sono riuscita e sto male ogni volta che lo vedo insieme alla sua lei. La domanda che mi faccio sempre è: “Cos’ha lei che io non ho?” Dovrei essere felice di aver trovato un uomo che mi ama e mi dona attenzioni, invece sono qui che penso e ripenso a cosa sarebbe potuto diventare il nostro rapporto. Lui ogni tanto si fa risentire, mi scrive ancora per chiedere di vederci. In quei momenti mi sento come spezzata in due: una parte di me vuole vederlo, l’altra si oppone e continua a ripetermi di non cedere alla tentazione, di non rispondere a quel messaggio.  Ho provato a resistere, ho cercato di essere forte, ma alla fine ho sempre ceduto. Voglio fare ordine, voglio fare chiarezza.Non voglio continuare così perché so che è sbagliato per tutti quanti, partner compresi. Ora è fidanzato e anche io lo sono… Perché mi cerca ancora? Perché torna da me e mi crea confusione al punto di mettere in dubbio la mia relazione attuale?

Un abbraccio 

 A.

Cara A. 

Hai scelto proprio un bel tipo per perdere la testa: il classico personaggio che ama provare l’ebbrezza del proibito e in più versioni possibili; nel momento in cui cerca di conquistare la donna di un suo conoscente, riuscendoci – chissà che brio avrà provato ai tempi – e pure quando si fidanza con una povera disgraziata e continua a cercare l’altra, perché ha bisogno di conferme, constatare che lei è sempre ai suoi piedi, oltre che di sesso extra coniugale, utilissimo per dare una scossa a quella che molto probabilmente considera “noiosa vita di coppia”. E qui ho già risposto a una delle tue domande, ecco il motivo per il quale continua a cercarti: non c’è sentimento, non c’è vero interesse, ma semplicemente utilizzo della tua persona. E perdona la schiettezza con la quale mi sto ponendo, ma negli anni ho capito che lo sbattere in faccia la verità spesso provochi dolore, ma simile a quello provocato da una secchiata d’acqua: toglie il fiato, ma allo stesso tempo ti sveglia. 

Altra domanda che mi hai posto: cos’ha lei che tu non hai? Niente tesoro, oltre le corna, e sei pure fortunata perchè se questa lettera sortirà l’effetto sperato, uscirai da questa situazione che ti sta uccidendo, concentrandoti su quello che dovrebbe essere fondamentale; il tuo benessere. 

Ma veniamo al dunque, il punto cruciale, la cosa più importante. Adesso sarò io a rivolgerti una domanda: ti sei chiesta il perchè stai ancora con il tuo attuale compagno nonostante tu sia da anni innamorata di un altro? Sì lo so, non mi hai parlato di un sentimento così importante, ma tra le righe l’ho letto e ti dirò, difficilmente le persone riescono a dirmi bugie. 

Cara A., io credo che tu debba riprendere in mano la tua vita agendo e perseguendo due vie. Prima di tutto devi smettere di dare il contentino a quel narciso discretamente cretino che pensa d’essere furbo quando invece fa più tristezza di Ridge in Beautiful. Dopo ciò, potresti iniziare a pensare alla tua nuova vita, ma da single. 

Sto per raccontare quella dell’acqua calda, mi rendo conto, ma credo che leggerlo ti possa aiutare. Non ami più il tuo fidanzato, ed è così dal momento in cui hai iniziato a vedere ripetutamente un altro uomo, pensando addirittura di lasciarlo per quest’ultimo. 

Hai fatto chiodo schiaccia chiodo; sei rimasta con lui perché l’altro è entrato in modalità “do not disturb” e anche per non rimanere sola – cosa che fa spesso paura – riducendo al minimo il rischio di perdere il classico bravo ragazzo per colpa di uno che c’è, alle volte sì, troppe volte no. Non ti sto giudicando eh, sto facendo il riassunto della situazione in modo che anche tu, leggendo, possa far chiarezza, realizzando che continuare a far “la vaga” rimanendo con il tuo compagno, non solo sarebbe scorretto, ma farebbe male a te e malissimo a lui che, secondo me – e penso anche secondo te – merita di avere accanto una persona che lo ama per davvero, e non una donna che ci sta perché “un altro che mi ama così dove lo trovo?”. 

In sintesi, cara A, questo è quello che dovresti fare: tira fuori gli attributi, smetti di farti usare, smetti d’essere egoista, sii coraggiosa, riparti da te.

Esclusivamente da te, e solo da te: la persona più importante della tua vita. 

Un abbraccio, davvero forte. 

La Crinzi 

dilloallacrinzi@ilcorrieredellacitta.it