Home Cultura UNIVERSITA’ DI POMEZIA: REGIONE E PROVINCIA ENTRANO NEL PROGETTO

UNIVERSITA’ DI POMEZIA: REGIONE E PROVINCIA ENTRANO NEL PROGETTO

Si è concluso positivamente l’incontro avvenuto ieri pomeriggio a Roma tra la Regione Lazio, la Provincia di Roma, il Comune di Pomezia e l’Università La Sapienza, che hanno messo finalmente nero su bianco gli accordi che suddividono le competenze riguardo la sede universitaria di Pomezia. La firma del protocollo d’intesa era stata già annunciata martedì nel corso di una conferenza stampa: il rilancio dell’Università di Pomezia ci sarà, e sarà fatto sulla falsariga del Polo universitario di Rieti. La decisione è stata presa in pieno accordo dal Magnifico Rettore de La Sapienza di Roma, Prof. Luigi Frati, dal sindaco di Pomezia Enrico De Fusco e dall’assessore regionale Stefano Zappalà, alla presenza dei rappresentanti di Regione e Provincia di Roma e del Presidente del Consorzio Universitario Campus Selva dei Pini Piergiorgio Crosti. Il tavolo è ora avviato, ed ora ciascuno per le sue competenze lavorerà per raggiungere l’obiettivo. Il confronto si può vedere come la giusta premessa per tracciare un piano comune di rilancio del polo pometino, che diventerà a breve il Campus degli studi e delle Università di Pomezia. L’intervento di Provincia e Regione nel progetto scongiura quindi il pericolo che La Sapienza abbandoni Pomezia; al contrario, rafforza la volontà dell’amministrazione pometina di portare il Campus ad essere un centro di eccellenza non solo per gli studi, ma anche per i settori della ricerca e dell’innovazione.