Home Elezioni Elezioni Ostia, Bozzi non si schiera: “libertà di voto al ballottaggio”

Elezioni Ostia, Bozzi non si schiera: “libertà di voto al ballottaggio”

CONDIVIDI

Alberto Bozzi ha scelto di non schierarsi al ballottaggio del 19 novembre che incoronerà la nuova Presidente del Municipio di Ostia. Libertà di voto, dunque, per i quasi 4000 elettori che lo avevano scelto al primo turno.

“Tra 5 Stelle e centrodestra preferiamo lasciare libertà di voto”

Il giornalista, candidato da due liste civiche per l’autonomia, aveva raccolto il 5,4% dei voti al primo turno. Voti che avrebbero potuto essere decisivi nella scelta fra Giuliana Di Pillo (M5S) e Monica Picca (centrodestra). Bozzi sfiducia con le sue parole entrambe le candidate: “tra chi non ha dimostrato grandi capacità di governo e chi si ripropone con i soliti schemi, avendo già fallito in passato, noi preferiamo lasciare libertà di voto ai nostri elettori”. Il candidato civico aveva spinto sull’autonomia del X Municipio, proponendo la valorizzazione di alcuni elementi di Ostia nell’ottica di una ripresa del turismo. Bozzi continuerà “a lavorare sul territorio puntando sulla parte sana e produttiva della città“, dando il suo “contributo per contrastare la criminalità”. In conclusione, il giornalista ringrazia la ministra Lorenzin per il suo appoggio e tutti i cittadini che hanno scelto di sostenerlo.

Fonte: ostiatv.it

CONDIVIDI