Home La voce dei cittadini ACQUA DEL RUBINETTO: LA TUA COM’E’?

ACQUA DEL RUBINETTO: LA TUA COM’E’?

Dopo la campagna di informazione e prevenzione Gas Radon, il Movimento 5 Stelle affronta una nuova tematica relativa alla salute pubblica.\n\n“E’ di attualità che oltre 100 comuni del Lazio, tra le province di Roma, Latina e Viterbo, hanno problemi dovuti alla presenza, oltre i limiti di legge, di elementi nocivi per la salute (soprattutto arsenico e fluoro) nelle acque degli acquedotti comunali – spiegano gli organizzatori – Da quello che si evince, alcune zone sembrano compromesse altre appaiono nei limiti di norma. Da quanto si apprende dagli Enti gestori, Comuni e da inchieste giornalistiche, in alcune aree i valori, soprattutto relativi a elementi quali arsenico, fluoro, manganese sono superiori al limite consentito per legge. Alcune zone sembrano compromesse, altre appaiono non interessate dal problema. Gli Enti Locali, invece che correre ai ripari, si sono affrettati a chiedere ulteriori deroghe alla comunità europea per alzare i limiti di legge dell’arsenico (per il quale la deroga sussisteva già da anni), senza mettere in atto una campagna informativa in favore dei cittadini. La comunità europea ha negato l’autorizzazione ad ulteriori deroghe. Secondo i nostri principi guida della trasparenza, della corretta informazione e del coinvolgimento della cittadinanza, promuoviamo un controllo della qualità dell’acqua del rubinetto. Siamo convinti che rinunciare a bere tale acqua senza un motivo valido non sia corretto. Sostituire l’acqua del rubinetto con quella imbottigliata, oltre a non garantire in assoluto una migliore qualità, provoca un enorme impatto ambientale (pertanto danni indiretti anche sulla salute) oltre ad una spesa (acquisto) e fatica superflue (trasporto e smaltimento). Le multinazionali dell’acqua in bottiglia cavalcano l’onda delle notizie riguardo l’inquinamento delle acque ma noi siamo convinti che la corretta informazione permetta una scelta consapevole.\n\nLa nostra indole propositiva ci ha spinti a stipulare un accordo con un laboratorio specializzato in analisi ambientali, permettendo di acquistare un pacchetto di analisi dell’acqua di rubinetto a un prezzo convenzionato vantaggioso. Grazie a questa convenzione e all’affidabilità del laboratorio scelto, gli iscritti al nostro sito potranno usufruire di un servizio sicuro e imparziale per valutare la qualità dell’acqua che sgorga dal rubinetto di casa. Abbiamo scelto un laboratorio di zona per evitare imballi e lunghi trasporti, oltre ad incentivare l’economia delle aziende locali. I risultati delle analisi che ci perverranno saranno utilizzati per realizzare una mappa dell’acqua, che sarà pubblicata sul nostro sito e che rappresenterà un’istantanea della situazione delle acque nel territorio. I vantaggi per gli aderenti alla convenzione sono:forte sconto sul prezzo di listino; possibilità di comporre la lista dei parametri da analizzare; affidabilità e imparzialità delle analisi; contribuzione alla mappatura della qualità delle acque del territorio”.\n\nLa campagna che promuove il Movimento 5 Stelle non vuole sostituire in alcun modo il controllo operato dagli Enti preposti alla tutela della salute pubblica, ma essere un ulteriore strumento di verifica dei dati ufficiali. Per aderire alla campagna, seguire le istruzioni sul sito http://www.pomezia5stelle.it/se-la-conosci-la-bevi.