Home Ardea Ostia, bimbo di 2 anni venduto per atti sessuali. Parla la famiglia...

Ostia, bimbo di 2 anni venduto per atti sessuali. Parla la famiglia del rom: ‘Non è andata cosi, vuole bene al figlio’ (VIDEO)

Raggiunta da Fanpage.it nella sua casa ad Ardea la bisnonna di Amedeo, l’uomo accusato di aver ‘venduto’ il proprio figlio di 2 anni in cambio di prestazioni sessuali sul lungomare di Ostia lo scorso 26 luglio, racconta una versione inedita dei fatti che precedono l’arresto. 
 
Il giovane diciannovenne infatti, secondo la bisnonna, avrebbe avuto un incidente d’auto sul Gra prima di arrivare a piedi ad Ostia e prima dell’arresto avrebbe pagato uno sconosciuto 150 euro per un passaggio alla sua abitazione ad Ardea. 
 
La donna mostra la casa dove Amedeo e sua moglie Samantha vivevano insieme al minore e racconta che spesso il padre rimaneva solo con il bambino senza destare dubbi o sospetti: “Il bambino sta bene con suo padre e sua madre” – spiega la donna. (Fonte Fanpage)