Home Roma Cronaca Roma Incrocio cieco a Selva Candida

Incrocio cieco a Selva Candida

Il 30 Ottobre finiranno i cantieri per l’allargamento di Via Boccea ma già si intravedono le prime criticità soprattutto riguardo la sicureza stradale.

Diventa ora pericolosissimo per le macchine che provengono da Via Torinese immettersi su Via di Selva Candida. Le macchine che provengono dalla nuova rotonda arrivano a velocità sostenuta e gli automobilisti che devono uscire non hanno una visibilità adeguata per affrontare l’incocio con sicurezza. La mattina, con le scuole, è un via vai di bambini costretti a camminare sul ciglio della strada poichè la stessa è sprovvisdta di marciapiedi.

Per realizzare un marciapiede su quel tratto, che avrebbe garantito più sicurezza per i pedoni e maggiore visibilità per gli automobilisti, si sarebbe dovuto espropriare un pezzo di quel lotto dove esisteva un’attività ortofrutticola.

Bastava avere una visione d’insieme del territorio e sulle necessità e non solo la solita visione particellare con la quale si ragiona in occasione delle progettazioni degli interventi pubblici.