Home Ardea Schianto mortale sulla Colombo: il tragico destino di Claudio Febbi, 22enne di...

Schianto mortale sulla Colombo: il tragico destino di Claudio Febbi, 22enne di Ardea, morto lo stesso giorno del fratello

CONDIVIDI

Un destino talmente tragico da essere quasi incredibile.

Claudio Febbi, il 22enne residente ad Ardea, nel quartiere Nuova Florida, morto questa mattina poco dopo le 4:00 a seguito di un terribile incidente avvenuto in via Cristoforo Colombo, all’altezza dell’obelisco, proprio qualche giorno fa, sul suo profilo Facebook, aveva postato un messaggio per ricordare il fratello Mauro, morto sempre il 7 dicembre, ma di 10 anni fa, a seguito di un incidente in via Campo Selva, ad Ardea.

“E sì, er 7 dicembre Dio ti ha chiamato con sé… – aveva scritto Claudio solo 5 giorni fa – Rimarrai sempre con me te amo fratellone mio”. La foto che accompagna il post recita: “«Dicembre ho sempre avuto uno strano rapporto con questo mese, lo amo ma ci combatto. Dicembre è il mese in cui si respira aria di festa, negozi addobbati e tavole imbandite, luci accecanti e bambini ansiosi. Ma dentro il buio, il buio di chi questo mese lo vive di mancanze. Il mese in cui i ricordi saranno piùà vivi che mai. Sarà che mancheranno i sorrisi pazzi, Sarà che mancherà il regalo più importante. Dicembre, un mese di sorrisi e tristezza. Il mese in cui ritorni a casa la sera e vorresti trovare tutto al proprio posto, comprese le persone».

E poche ore prima dello schianto la frase rivolta a Mauro. “So solo che a volte i ricordi fanno mancare l’aria”. Una frase che seguiva di pochi giorni un’altra, quasi una profezia: “Tu credi davvero che ci sono cose che succedono per caso?”.

Una tragedia che sembra una beffa del destino, che ora ha riunito due fratelli nel modo peggiore possibile.

CONDIVIDI