Home News Cronaca Funivia Casalotti-Battistini entro Natale 2022?

Funivia Casalotti-Battistini entro Natale 2022?

Il 21 maggio la sindaca di Roma Virginia Raggi è stata intervistata da Radio Rock.

Tra gli argomenti trattati spiccano le sette opere inserite nel ”Piano urbano della mobilità sostenibile” che comprende tre nuove linee tranviarie, il potenziamento e l’estensione delle linee ferroviarie urbane, la cantierizzazione di due funivie; MaglianaVilla Bonelli e CasalottiBattistini.

La richiesta dei fondi per la loro realizzazione venne formalizzata nel dicembre del 2018 all’allora Ministro Danilo Toninelli, pentastellato come la Raggi.

Gli studi progettuali preliminari e l’indagine di fattibilità tecnico-economica, vennero firmati dall’azienda municipalizzata Roma Metrolitane, a settembre del 2019.

La funivia avrà cinque stazioni intermedie: Acquafredda, Montespaccato, Torrevecchia, Campus e Collina delle Muse.

A febbraio 2020 è stato firmato un decreto che assegna i fondi per il ”completamento di interventi nel settore dei sistemi di trasporto rapido di massa” destinati a diverse città italiane.

Dal capitolato di spesa, pari a due miliardi e trecento milioni di euro, Roma Capitale ha assorbito circa 500 milioni, di cui 110 destinati alla sola funivia BattistiniCasalotti.

Il decreto ministeriale impone alle amministrazioni locali di far partire il bando entro il 31 dicembre 2022, altrimenti i fondi torneranno nelle casse del dicastero.