Home News Cronaca Latina, moglie e figli costretti alla fuga per il suo carattere violento:...

Latina, moglie e figli costretti alla fuga per il suo carattere violento: lui li perseguita. Arrestato.

Era stata costretta a fuggire e a rifugiarsi in una casa famiglia portando i figli con sé a causa del carattere violento del marito. In quell’ambiente credeva di essere al sicuro e lontana dalle aggressioni e le minacce ripetute da parte dell’uomo. Ma così non è stato.

Alessandro Liuzzi ha continuato a cercare la donna, minacciando gravi conseguenze nel momento in cui l’avesse trovata. Il Gestore della casa famiglia ha così deciso di proteggere la donna e i figli che ospitava denunciando l’uomo alla Polizia.

Le indagini

La Questura di Latina ha immediatamente avviato le indagini dalle quali è risultato che l’uomo, il giorno precedente, aveva anche commesso una rapina a discapito di un corriere BRT. Gli agenti in poche ore hanno raccolto diverse prove contro Liuzzi. Gli elementi trovati riguardano sia i reati di lesioni, minacce, maltrattamenti ed atti persecutori nei confronti della moglie, che la rapina commessa. Il Procuratore della Repubblica Carlo Lasperanza ha quindi emesso un Decreto di Fermo nei confronti di A. Liuzzi.

Gli agenti della Squadra Mobile di Latina hanno rintracciato l’uomo, che ormai si era reso irreperibile e abbandonato la propria casa, mercoledì mattina. Liuzzi era stato ospitato da un pregiudicato col quale aveva trascorso un periodo di detenzione nel carcere di Frosinone. Gli agenti hanno quindi arrestato l’uomo che, dopo gli atti di rito, è stato ristretto presso il carcere di Regina Coeli.