Home Economia Pannelli solari o fotovoltaici: cosa sono e come funzionano

Pannelli solari o fotovoltaici: cosa sono e come funzionano

pannelli solari, o fotovoltaici, stanno lentamente prendendo piede anche in Italia anche grazie ad una sempre crescente ottica green. Nonostante questo, nel nostro Paese siamo ancora molto indietro da questo punto di vista e le ragioni sono diverse: da una parte la popolazione ancora non riesce a dare piena fiducia ai pannelli fotovoltaici perché comportano un grande esborso iniziale, dall’altro i sistemi più economici e di rapida installazione devono fare i conti con una burocrazia molto lenta che non facilita le cose.
Di base vi è comunque una scarsa conoscenza di questa tecnologia green. Cerchiamo di scoprirne di più.

Pannelli solari o fotovoltaici: cosa sono e come funzionano

I pannelli solario fotovoltaici sono dei moduli composti da celle di silicio, le quali vengono sottoposte ad una serie di trattamenti fisici e chimici che ne determinano la funzione. Grazie ai pannelli fotovoltaici si può trasformare l’energia solare in energia elettrica. In altre parole, i pannelli fotovoltaici permettono di ottenere energie rinnovabili e quindi di ridurre le emissioni nell’ambiente di anidride carbonica.
Il funzionamento di un pannello fotovoltaico è piuttosto complesso ma il risultato che ne deriva è semplicissimo: l’energia solare viene catturata dalle celle fotovoltaiche le quali la convertono in energia elettrica che può essere utilizzata nelle abitazioni private così come nelle industrie.

I vantaggi dei pannelli fotovoltaici

Una volta capito il funzionamento resta una domanda alla quale dover rispondere: perché dovremmo decidere di installare dei pannelli fotovoltaici? La risposta non è una sola. Ci sono, infatti, numerosi vantaggi che derivano dall’installazione di un impianto fotovoltaico:

  • Risparmio sulle bollette– Installando dei pannelli fotovoltaici una famiglia può arrivare a risparmiare notevolmente sulle bollette per la fornitura dell’energia elettrica (ENEL)in quanto non avrà più bisogno di acquistarla e potrà utilizzare quella auto-prodotta. Inoltre, installando alcuni particolari impianti, è possibile rivendere proprio a società come l’ENEL il proprio surplus, avendone addirittura un guadagno in termini economici;
  • Permette di beneficiare di agevolazioni– Infatti, il costo iniziale può essere detratto:
  • Riduzione delle emissioni di CO2– Infatti, in un’ottica green, i pannelli fotovoltaici permettono di ridurre le emissioni di anidride carbonica causate dalle centrali elettriche che vengono alimentate da idrocarburi. La riduzione di queste emissioni è fondamentale per evitare il surriscaldamento globale.

Ma quanto costa installare i pannelli solari?

L’aspetto che più preoccupa è sicuramente quello economico, perché il timore è quello di dover pagare delle cifre molto consistenti che vedrebbero annullare i vantaggi a lungo termine.

Ma le cose non stanno proprio così: i pannelli solari portano a un vero risparmio e al recupero della spesa iniziale. Basta saper scegliere. Per farlo in modo consapevole ed evitare spiacevoli sorprese, la cosa migliore è quella di farsi fare unpreventivo per il fotovoltaico, in modo da conoscere i prezzi “chiavi in mano”. Confrontare diversi preventivi sarà utile, a parità di materiale, per capire a quale professionista rivolgersi.

 

Premesse per l’installazione 

Ma la volontà nel voler installare dei pannelli fotovoltaici non basta. Infatti, vi sono alcuni fattori importanti che riguardano l’area, la fattibilità geografica ed economica per la quale occorre rivolgersi a degli esperti che saranno in grado di consigliarvi al meglio sulla tipologia migliore per le esigenze della vostra casa.
Per avere la certezza di installare il pannello adeguatamente e con un rendimento e una durevolezza massima è importante fare alcune valutazioni.

La potenza dei pannelli fotovoltaici dipende da alcuni fattori: dalla superficie dell’impianto, dalla posizione dei moduli (cioè inclinazione e angolo), dai valori della radiazione del sole in quella zona, dall’efficienza dell’impianto e da altri parametri, come la temperatura etc.
I parametri sui quali è possibile intervenire sono l’orientamento e l’inclinazione dei pannelli: la posizione rispetto al sole infatti è un fattore essenziale ed incide molto sulla quantità di energia captata e quindi anche su quella generata.
Proprio per questo motivo è bene rivolgersi a persone esperte che sapranno consigliare al meglio la soluzione più adatta per voi.