Connettiti con noi

Cronaca

A Roma nei canili sofferenza e morte: animali in condizioni disumane e terapie sbagliate

Pubblicato

il

Canile Muratella

Roma. L’enorme problema che coinvolge i canili della Capitale, in particolare Muratella e Ponte Marconi, è cosa ben nota ai cittadini da molti anni ormai. Nonostante il tempo, la consapevolezza e l’aumento dei disagi, però, non si vedono all’orizzonte miglioramenti di alcun tipo mentre. Al contrario, le cose peggiorano sempre di più.

Il caso del cucciolo Rocky non è isolato

Il caso del cucciolo Rocky, che ha suscitato grande indignazione tra tutti i cittadini amanti degli animali, è soltanto l’ultimo di una serie di casi di cattiva gestione sanitaria. E gli attivisti che frequentano tali strutture continuano, oggi come allora, a segnalare problematiche di questo tipo. 

Una terapia sbagliata e negligenza

Il cucciolo Rocky, per intenderci, ha pagato con grandi sofferenze la negligenza di chi, pagato con soldi pubblici, avrebbe dovuto occuparsi di lui e curarlo in maniera adeguata, umana e civile. Invece, non è andata proprio così: la terapia per le sue crisi epilettiche è stata cambiata senza alcun motivo, e inoltre non è stata corretta dopo che gli operatori e i volontari hanno informato chi di dovere che i nuovi dosaggi non erano in grado di risolvere i suoi problemi di salute.

Leggi anche: Vergogna canile Muratella, Rocky è stato soppresso: è il fallimento del servizio veterinario

Manifestazione delle Associazioni

Per questa ragione, le principali associazioni di protezione animali presenti nella capitale – Non solo Pets OdvAm.An.T, Amiconiglio, Earth, ENPA,  IoLibero, LAV, LNDC Animal Protection, OIPA, Zampe che danno una mano – hanno quindi organizzato una manifestazione per chiedere al Comune di Roma di prendere urgenti provvedimenti al fine di superare le criticità di una convenzione veterinaria che fa acqua da tutte le parti.

Martedì 31 maggio in Piazza del Campidoglio

L’obiettivo è assicurare che i cani che vi si trovano all’interno ricevano le cure migliori. Il presidio si terrà martedì 31 maggio dalle 15.30 alle 17.30, in Piazza del Campidoglio, proprio in concomitanza con il consiglio comunale che si svolgerà in quelle ore all’interno del palazzo.

Le dichiarazioni in merito

Come hanno affermato le Associazioni coinvolte: “Vogliamo che il consiglio comunale, la giunta e il Sindaco Gualtieri ascoltino le voci dei romani. Siamo stufi di questo lassismo e di questo menefreghismo nei confronti dei cani di proprietà del Comune di Roma. La capitale di una nazione moderna e civile merita una gestione migliore dei propri animali ed è ora vengano affrontati tutti i problemi che Muratella e Ponte Marconi hanno da tempo”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy