Connettiti con noi

Cronaca

Violenza sulle donne, nasce per la prima volta a Roma la rete dei Punti Viola: ecco di cosa si tratta

Pubblicato

il

perseguita e molesta una donna a piazza cavour

La violenza sulle donne è uno degli argomenti che, quotidianamente, viene affrontano. Che sia dai giornali, dalla televisione, o, soprattutto, dai racconti delle ragazze che subiscono abusivi di ogni tipo. Un argomento che fa discutere molto ancora oggi. Per certi versi però, non abbastanza. Il sentimento che una donna prova in una strada al buio, da sola, non si potrà mai realmente capire. E per questo, è arrivato il momento di fare qualcosa. 

Leggi anche: Avvocato perseguita e minaccia l’ex moglie: a fuoco villa e auto dei suoceri, ‘Vi ammazzo tutti. Io non ho paura’

L’iniziativa di Donnexstrada 

“Violenza di genere, nasce la rete dei Punti Viola: le attività commerciali diventano avamposti per la sicurezza”. Con un comunicato, l’associazione Donnexstrada, ha fatto sapere di una straordinaria iniziativa, “la Rete dei Punti Viola”, che partirà, per la prima volta, a Roma, il 24 Giugno. 

L’associazione, che da tempo si occupa dei diritti delle donne, ha dato vita al canale Instagram per “accompagnare a casa” chiunque si senta in pericolo. Ha infatti lanciato un crowdfunding per creare luoghi sicuri nei quartieri più sensibili delle città.

Di cosa si tratta 

Si parla di “una rete di luoghi sicuri dove rifugiarsi in caso di pericolo di violenza, chiedere aiuto e ricevere le prime informazioni fondamentali su come mettersi in salvo. A partire da Roma compariranno i primi “bollini” identificativi sulle vetrine di diverse attività commerciali, bar e farmacie in primis”. 

“L’obiettivo è quello di costruire una rete attorno alle vittime di violenza, sia riguardo alle molestie su strada che quelle domestiche, individuare e segnalare punti di riferimento dove le donne possano appoggiarsi in caso di pericolo, sensibilizzare la cittadinanza e informare rispetto alle risorse presenti sul territorio per contrastare la violenza (centri antiviolenza, consultori, associazioni). Chi entrerà nei Punti Viola troverà prima di tutto un luogo sicuro dove rifugiarsi e chiamare le forze dell’ordine, ma anche dove informarsi su come uscire da una spirale di violenza”. 

La raccolta fondi di Donnexstrada

“Per avviare il progetto le fondatrici di Donnexstrada hanno avviato una raccolta fondi online attraverso la piattaforma Eppela. I fondi raccolti online saranno dedicati allo studio del territorio – a partire da quello della Capitale – per identificare le attività commerciali da “trasformare” in Punti Viola nelle aree a maggior rischio; formare il personale dell’attività coinvolta attraverso l’intervento di 3 figure professionali (psicologo, legale, assistente sociale) i quali daranno informazioni finalizzate alla corretta accoglienza di persone vittime di violenza; alla produzione di materiale informativo da lasciare all’interno dell’attività”. 

Come donare

Qui tutte le informazioni  https://www.eppela.com/projects/8468. Per sostenere la raccolta, l’associazione ha poi organizzato una Jazz Night venerdì 24 giugno al Green Hole di Roma (piazza dei Caprettari, 56) dalle ore 20.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy