Connettiti con noi

News

Fare box per doccia

Pubblicato

il

box doccia

La doccia è una struttura che è tra le migliori per risparmio idrico e energetico.

Lavarsi sollo la doccia consente di risparmiare grandi quantità di acqua se la paragoniamo ad una vasca. Ciò vuol dire anche risparmiare a livello di utilizzo o accensione degli scaldabagni e delle caldaie che sono poi necessarie per riscaldare acqua calda sanitaria.

Tuttavia dobbiamo pensare che sarebbe possibile usare diverse strutture che la “chiudono” in modo da poter avere una diminuzione di condensa, non perdere tempo ad asciugare l’acqua che schizza da tutte le parti, si possono usare diversi programmi e magari si potrebbe Fare box per doccia da usare come una sauna.

Oggi le proposte sono molte. Alcuni box doccia sono molto di design, cioè arredano il bagno creando anche una certa bellezza. Mentre altri sono “polifunzionali”, nel senso che essi hanno dei programmi interni che consentono di poterli usare come delle saune. In poche parole si crea una piccola SPA personale, alcune dotate perfino di cromoterapia.

Ovviamente i modelli sono molti, ma si deve iniziare da quelli che sono poi in grado di garantire una diminuzione dei problemi tipici che si hanno in bagno e che dipendono proprio dalla doccia e dal suo cattivo utilizzo.

Addio condensa e muffe

Uno dei problemi principali, che troviamo in tutti i bagni, che sono da considerarsi come degli ambienti umidi, è quello che riguarda la condensa e la muffa.

Ogni volta che ci si lava, cioè ci si doccia, ecco che nell’ambiente si alza una densa foschia, che poi sarebbe vapore acqueo. In inverno esso diventa realmente eccessivo, tanto che si appannano i vetri delle finestre oppure gli specchi. Dunque pensate a cosa capita alle pareti. Nonostante non lo vediamo, essi iniziano ad assorbire acqua presente nell’aria ed insieme anche i batteri che quindi diventano poi delle muffe oppure macchie di microrganismi patogeni che sono poi difficili da poter eliminare.

Nel breve tempo, nel giro di qualche mese, le muffe andranno poi a diffondersi perfino in altri ambienti della casa. Ecco che allora si ha a che fare con una situazione che diventa compromettente per la tutela ambientale.

Per ridurre la condensa è possibile avere un box doccia che sia totalmente chiuso, magari con un aspiratore che permette di avere poi un’eliminazione esterna della condensa senza che essa si disperda nel bagno.

Questo è un modo certo per riuscire a garantire un miglioramento dell’ambiente del bagno e diminuire le spese di manutenzione necessarie.

Poche ore e lavoro finito

I box doccia sono di vario genere e struttura, ma è vero che possono essere montati in pochissimo tempo.

I modelli migliori sono quelli con vetro o vetroresina, ma che sono essenziali, nel senso che essi propongono la cabina senza avere poi dei programmi aggiuntivi. Tuttavia è possibile avere poi delle strutture in legno, per creare delle saune, oppure modelli che sono super tecnologici con una serie di innovazioni e di programmi che rendono molto piacevole il momento della doccia.

Gli installatori consentono un montaggio in pochissimo tempo, nel giro di qualche ora si ha un bagno trasformato.

(foto box doccia OSB – www.osb-web.com)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy