Connettiti con noi

Ambiente

Ardea, operazione “Serpentone pulito”: arrivano le ‘ruspe’, via i rifiuti e in arrivo le telecamere

Pubblicato

il

Ardea, una giornata importante per quello che da tutti era stato ribattezzato come il “Bronx” del territorio. Dopo numerosi esposti infatti inviati al Prefetto di Roma, al Ministero dell’Ambiente, ai Carabinieri e alla Procura di Velletri da parte dei consiglieri di Cambiamo Anna Maria Tarantino e simone Centore per far ripulire l’area (non ultimo un dettagliato esposto presentato dall’avvocato francesco Falco per conto di alcuni suoi assistiti) e dopo numerosi articoli di giornali che mettevano a nudo la triste realtà igienico sanitaria e di incolumità pubblica,  finalmente l’amministrazione comunale – seppur in ritardo – ha fatto si che oggi iniziassero i lavori di bonifica alle Salzare.

Ardea-2

Immagine 1 di 3

Il blitz di oggi alle Salzare

Questa mattina all’alba una decina di agenti della municipale capitanati dal comandante Col. Sergio Ierace sono intervenuti nell’area. Gli agenti hanno verbalizzato ed organizzato il trasporto delle carcasse di auto abbandonate e di furgoni non regolari che sono stati inviati al deposito giudiziario.

A seguire il personale dell’igiene urbana, coordinato dal responsabile locale della concessionaria dott. Andrea Serpieri, sotto la supervisione dell’ingenere Dec dal Comune, dal responsabile dell’ambiente Arch. Claudio Schiacchitano, dopo aver quantificato il rifiuto presente in terra ha dato il via alle operazioni di carico.

Nel frattempo la Polizia Locale ha identificato gli occupanti della ben nota palazzina “D”. Ovviamente l’operazione ha trovato il plauso dei villeggianti delle ville tutto intorno al “Serpentone” elargiti al comandante e al suo personale, nonché dei residenti delle altre tre palazzine “E, F, G,” che potranno così vivere in un modo più civile.

I lavori andranno avanti ad oltranza e non mancherà la giornaliera visita dei giornalisti per riportare lo stato dei lavori alla popolazione. I lavori dovranno iniziare e terminare. Quest’estate almeno dal serpentone non ci saranno fumi tossici. «Finalmente spero di poter respirare un po di brezza marina tranquillamente», ha detto la signora Anna, che vive nell’area, ai nostri microfoni. 

Adesso si attende l’installazione delle telecamere che, da quanto si apprende, saranno collegate direttamente con la centrale della municipale.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it