Home Comunicati stampa CENTRI ESTIVI, IL CONTRIBUTO DEL COMUNE

CENTRI ESTIVI, IL CONTRIBUTO DEL COMUNE

L’Assessorato alle Politiche Sociali e Qualità della Vita del Comune di Pomezia ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di contributi economici integrativi per il pagamento delle rette relative ai Centri estivi per minori per l’anno 2011. La delibera di Giunta del 21 giugno scorso ha infatti destinato “la somma di € 80.000,00 per l’assegnazione di contributi economici integrativi a nuclei familiari in condizioni di disagio economico per l’inserimento dei propri figli in centri estivi ricreativi” al fine di garantire la “tutela e protezione dei minori, facilitazione del diritto allo studio, creazione ed incentivazione delle situazioni più adatte alla socializzazione ed allo sviluppo ed a contrastare e prevenire fenomeni di devianza minorile e giovanile”. Un incentivo da parte dell’Amministrazione comunale a valorizzare il soggiorno dei minori in centri estivi ricreativi come spazi di fondamentale importanza per lo sviluppo psicologico dei ragazzi oltre ad offrire molteplicità di stimoli e di occasioni educative e culturali ed esperienze di vita comunitaria finalizzata “alla socializzazione ed alla valorizzazione individuale; alla prevenzione del disagio giovanile; a favorire l’inserimento di minori con deficit e disabilità; a promuovere integrazioni fra culture diverse; alla valorizzazione dei diversi linguaggi verbali e non verbali e della cultura; alla conoscenza ed esplorazione del territorio”.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande di contributi è fissato all’8 luglio 2011.

L’avviso è consultabile sul sito del Comune di Pomezia all’indirizzo http://www.comune.pomezia.rm.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1406