Home Comunicati stampa DIMISSIONI RITIRATE, IL TESTO DELLA LETTERA

DIMISSIONI RITIRATE, IL TESTO DELLA LETTERA

Con una lettera indirizzata all’attenzione del Segretario Generale del Comune di Pomezia Angelo Scimè e dei Consiglieri Comunali, questa mattina il sindaco di Pomezia Enrico De Fusco ha protocollato il ritiro delle dimissioni presentate lo scorso 11 giugno. Dopo l’affollata assemblea pubblica ieri sera presso l’Hotel Antonella da oggi dunque il sindaco torna con l’appoggio dei partiti di centrosinistra.\n\n“In questi giorni ho apprezzato i numerosi attestati di solidarietà e di stima giunti dalla cittadinanza che mi esorta ad andare avanti. Manifestazioni di consenso che mi hanno aiutato a scegliere la strada giusta.\nIl momento che sta attraversando il Paese senza esclusione purtroppo per la nostra città, è di grave difficoltà sociale ed economica ed è necessario non far venire meno l’apporto da parte delle Istituzioni nel cercare di risolvere i problemi, in primis proprio quelli occupazionali.\nLa  maggioranza delle forze politiche che con me hanno condiviso il progetto per “un’altra Pomezia”, hanno insistentemente sollecitato un ulteriore e più profondo impegno per portare avanti e concludere il programma a suo tempo sottoscritto con i cittadini che lo hanno scelto.\nE proprio per i cittadini e  per la città di Pomezia,  mi sento in dovere di continuare con tutte le forze possibili la conduzione del governo locale per portare a termine il percorso di crescita e sviluppo del territorio avviato all’inizio del nostro mandato.\nCon la presente pertanto ritiro le dimissioni presentate in data 11 giugno 2010 protocollo n. 48455, pronto a mettere in  campo la stessa passione e lo stesso impegno consapevole della fiducia della mia città”.