Home Comunicati stampa Monterotondo, 3 arresti in poche ore dopo i controlli dei Carabinieri

Monterotondo, 3 arresti in poche ore dopo i controlli dei Carabinieri

MONTEROTONDO (RM) – Nel corso delle attività di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato in flagranza di reato 2 soggetti per violazione della normativa in materia di stupefacenti e un 47enne per furto aggravato.

I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato una 42enne di Fonte Nuova, con precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari, nell’ambito di attività di controllo della circolazione stradale, in via Monte Circeo di Tor Lupara, hanno fermato la donna alla guida di una utilitaria, trovandola in possesso di 6 dosi di cocaina occultate all’interno del posacenere, oltre a 750 euro che sono stati sequestrati, in quanto ritenuti provento dello spaccio. La 42enne è stata sottoposta agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. di Tivoli in attesa del rito direttissimo.

In Palombara Sabina, i Carabinieri della Stazione di Montelibretti hanno arrestato un 41enne del posto per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente. Presso il suo domicilio, i militari hanno rinvenuto, in un terreno adiacente, 6 piante di canapa indica, in stato di infiorescenza, alte tra i 180 e 250 cm. L’uomo, proprietario dell’area, è stato arrestato e tradotto presso la camera di sicurezza della Stazione Carabinieri, a disposizione dell’A.G. di Tivoli in attesa dell’udienza di convalida.

I Carabinieri della Sezione Operativa hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, un 47enne di Palombara Sabina residente in Villalba di Guidonia, che dovrà espiare la pena di un mese e 11 giorni di reclusione per il reato di furto aggravato di cavi in rame commesso in Tivoli nel 2013.