Home Cultura Click Days 2019: un’opportunità per raggiungere i propri sogni

Click Days 2019: un’opportunità per raggiungere i propri sogni

Secondo le informazioni più recenti disponibili sul sito dell’USTAT – il portale dei dati dell’Istruzione Superiore che afferisce al MIUR e che riporta dati e indicatori riguardanti il mondo dell’Università, dell’Alta Formazione Artistica e Musicale e del Diritto allo Studio Universitario – nel 2017 a fronte di 1.654.000 iscritti poco più di 200 mila sono quelli che hanno potuto accedere al sistema di studi superiori grazie ad una borsa di studio.  

Una borsa di studio – per definizione – è un finanziamento agli studi che viene concesso a studenti che non dispongano di adeguato sostegno economico. Si tratta cioè di uno strumento sociale, disciplinato diversamente da ogni singolo Stato, che interviene per colmare il gap tra capacità e possibilità, garantendo così a un giovane e alla società di non perdere una preziosa opportunità. Il conseguimento di una borsa di studio può essere dettato da una serie di particolari requisiti come un buon rendimento scolastico a fronte di una insufficienza nel sostentamento economico familiare, oppure come premio per particolari risultati in alcune materie e può rientrare tra le agevolazioni in tema di diritto allo studio. Questi finanziamenti possono essere erogati da privati, fondazioni e, ovviamente, da atenei e scuole.

“Ai ragazzi dico di seguire l’inclinazione e il talento perché qualsiasi percorso universitario è valido solo se affrontato con passione, serietà e impegno”. A dirlo è Fabio Fortuna – Rettore dell’Università Niccolò Cusano che poi aggiunge: “Siate determinati nella prosecuzione degli studi nell’ambito universitario e non scoraggiatevi – soprattutto in un periodo così difficile sotto il profilo occupazionale – perché studiare significa elevare la propria condizione culturale, umana e, in prospettiva, professionale”.

In queste parole del Rettore Fortuna si celano tutti i migliori propositi disponibili e rintracciabili all’interno di una carriera universitaria. Questi sono la passione, la serietà, l’impegno, la costanza e fiducia. Fiducia in un mondo migliore attraverso lo studio e l’accrescimento delle proprie capacità e peculiarità.

Click Days: le borse di studio secondo Unicusano

E forse, proprio all’interno di questi requisiti caratterizzanti dello studente, si cela il senso dei Click Days di Unicusano.

Si tratta di sessanta borse di studio universitarie messe in palio direttamente dall’Ateneo e le cui domande di richiesta possono essere inviate e sottoposte a giudizio tra il 18 e il 28 febbraio 2019.

Quella dei Click Days è un’iniziativa particolarmente sentita non solo all’interno del campus, ma anche nella vastissima zona della Capitale e dei comuni limitrofi. I ragazzi che vorranno infatti prendere parte al bando dovranno provenire da questi territori e se dichiarati idonei avranno diritto all’esonero del pagamento della retta universitaria per l’anno accademico 2019 – 2020 e per i quattro anni accademici consecutivi se in linea con i risultati richiesti.

L’occasione è particolarmente appetibile per gli studenti perché non viene messo a disposizione soltanto l’esonero economico, ma anche una serie di servizi che fanno del campus una vera e propria eccellenza universitaria. Qualche esempio? Il corso di inglese intensivo, la partecipazione a workshop e seminari di varia natura – a seconda dell’offerta didattica e dell’inclinazione dello studente, ma anche attività ricreative come palestra, mensa e bar e l’importante servizio navetta.

Per prendere parte alle selezioni gli studenti non devono fare altro che compilare una domanda online, sul sito unicusano.it e seguire poi tutte le indicazioni riportate. La partecipazione è aperta a tutti coloro che si diplomeranno nell’estate del 2019 all’interno del Comune di Roma o di un comune limitrofo.

I sessanta posti disponibili sono suddivisi in maniera equa e proporzionale da scienze politiche a ingegneria gestionale, passando per le materie economiche a quelle prettamente scientifiche e tecniche. Un modo trasversale per garantire la crescita di ogni personalità e dare a tutti – come dichiarato dal rettore – la possibilità di emergere seguendo anche le proprie passioni e inclinazioni.