Home Ultime Notizie Economia Animatore nei villaggi turistici: Stars Be Original ha aperto le candidature!

Animatore nei villaggi turistici: Stars Be Original ha aperto le candidature!

Fare l’animatore nei villaggi turistici è il sogno di moltissimi ragazzi e la cosa di certo non sorprende, se consideriamo che questo tipo di lavoro permette di girare il mondo e divertirsi indossando sempre un costume e un paio d’infradito! Quello dell’animatore però non è un lavoro adatto a tutti: bisogna avere una grande energia, sapersi rapportare con le persone ed essere disposti a trascorrere anche lunghi periodi lontano da casa. Sono essenzialmente caratteriali le doti che deve possedere questa figura professionale: non è necessariamente indispensabile saper ballare, cantare o recitare. Il semplice animatore di contatto per villaggi turistici ha solo il compito di intrattenere gli ospiti e di far trascorrere loro una vacanza indimenticabile e divertente. 

Se quindi il tuo sogno è quello di fare l’animatore turistico puoi candidarti anche subito: su starsbeoriginal.com le candidature sono già aperte! Se però prima vuoi saperne di più, vediamo nel dettaglio di cosa si occupa la figura dell’animatore di contatto e quali sono i requisiti richiesti. 

 

  • Animatore di contatto nei villaggi turistici: chi è e cosa fa

 

L’animatore di contatto nei villaggi turistici è una figura che ha essenzialmente il compito di trascorrere la giornata insieme agli ospiti della struttura. Non deve quindi occuparsi di attività particolari e quindi non è necessario che sia in possesso di competenze specifiche, ma come vedremo tra poco deve avere una predisposizione al contatto con la gente. 

Quello che fa l’animatore di contatto è in realtà molto semplice. Il suo obiettivo è quello di intrattenere gli ospiti e rapportarsi con loro, trasformandosi in un amico fidato, in un confidente, in una persona con la quale poter chiacchierare del più e del meno. Sostanzialmente quindi l’animatore di contatto deve fare compagnia a chi si trova in vacanza nel villaggio turistico, ponendosi come un punto di riferimento. Deve ascoltare gli ospiti, esprimere professionalità ma anche e soprattutto simpatia, entusiasmo ed educazione. 

Questo ruolo professionale è molto ambito all’interno dei villaggi turistici perché permette di guadagnare girando il mondo, visitando luoghi meravigliosi e trascorrendo tutta la giornata in costume sotto i raggi del sole. 

 

  • Animatore di contatto: i requisiti che deve possedere

 

Come abbiamo accennato, l’animatore di contatto ha un ruolo piuttosto semplice e non deve avere delle competenze particolari. Potenzialmente potrebbero fare tutti questi lavoro, perché non è necessario saper cantare, recitare o ballare (doti richieste per altri ruoli all’interno dei villaggi turistici). Tuttavia, questo è un lavoro che non tutti sono in grado di svolgere al meglio. Bisogna infatti essere in possesso di alcuni requisiti caratteriali specifici e non è cosa da poco. 

L’animatore di contatto deve essere una persona predisposta al contatto con il pubblico, socievole ed allegra. È importante avere una certa parlantina e saper ascoltare la gente, ponendosi come un confidente in grado di offrire anche qualche consiglio quando richiesto. 

In sostanza quindi l’animatore di contatto ideale è una persona dinamica, simpatica, educata, aperta, allegra, con il sorriso sempre stampato sulle labbra. Ci vuole inoltre una buona dose di energia per sostenere il ritmo dell’animazione nei villaggi turistici.