Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Aumento Pensioni e Perequazione: ecco le tabelle INPS

Pubblicato

il

soldi

Aumentano le pensioni per il 2023. Al via la rivalutazione del 2,2% a partire da ottobre 2022. La perequazione ha l’obiettivo di proteggere il potere d’acquisto delle pensioni, mettendole al riparo, almeno in parte, dall’erosione dovuta all’inflazione.

Leggi anche: INPS, arriva la Quindicesima: uno stipendio in più per i dipendenti a fine anno

Perequazione: cos’è

Si applica a tutti i trattamenti pensionistici erogati dalla previdenza pubblica, dalle gestioni dei lavoratori autonomi, dalle gestioni sostitutive, esonerative, esclusive, integrative ed aggiuntive. Si applica alle pensioni dirette e a quelle ai superstiti (pensione di reversibilità e pensione indiretta), indipendentemente dal fatto che esse siano integrate al trattamento minimo. L’applicazione della perequazione avviene il 1 gennaio di ogni anno sulla base degli incrementi dell’indice annuo dei prezzi al consumo.

Leggi anche: Taglio del cuneo fiscale: ecco quando e quanto aumentano stipendi e pensioni

Gli aumenti per il 2022

Il decreto ministeriale del 17 novembre 2021 ha stabilito che la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2021 è pari a 1,7% dal 1° gennaio 2022. I trattamenti pensionistici non saranno aumentati tutti allo stesso modo. La rivalutazione dipenderà dalle fasce di reddito:

* 100% dell’inflazione, ovvero in misura piena, per le pensioni fino a 4 volte il trattamento minimo;
* 90% dell’inflazione per le pensioni comprese tra 4 e 5 volte il trattamento minimo;
* 75% dell’inflazione per le pensioni oltre 5 volte il trattamento minimo.

Il trattamento minimo di riferimento è pari a quello del 2021 che è di 515,58 euro.

Per vedere tutte le tabelle INPS clicca qui. 

Stipendi in aumento nel 2023: le proposte dei partiti

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy