Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Bonus Casa 2022: 7 incentivi per condomini e villette unifamiliari

Pubblicato

il

Bonus 110: come funziona

Questa è senza dubbio la stagione dei bonus e degli incentivi, e a buon diritto! Non solo due anni e oltre di crisi pandemica, ma ora ci si mette anche la guerra, l’inflazione e il caro energia. Ecco perché il governo sta varando tutta una seria di agevolazioni per poter aiutare soprattutto le famiglie maggiormente in difficoltà.

7 bonus per la casa da monitorare

In particolare, per quanto riguarda la casa e gli immobili, abbiamo selezionato per voi una serie di 7 bonus casa per l’anno 2022, da impiegare sia nei condomini sia per le villette unifamiliari. Agevolazioni che non dovete lasciarvi sfuggire, scopriamole insieme. 

Insomma, tra le detrazioni fiscali, le cessioni del credito e gli sconti in fattura, per ristrutturare e per efficientare gli immobili dal punto di vista energetico, in questo momento, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra i 7 bonus casa per il 2022, sicuramente il più importante da monitorare è il famigerato 110%.

Leggi anche: Bonus Casalinghe 2022, importi e requisiti: come fare domanda e a chi spetta

Bonus 110%, ristrutturazioni e mobili

Ma poi, c’è anche il bonus mobili, il sismabonus ed il bonus idrico. Senza dimenticare, ovviamente, pure il bonus infissi ed il bonus facciate. Ma andiamo con ordine. Sicuramente, c’è da dire che il superbonus 110% avrà lunga vita. Sicuramente fino al 2025 per i condomini, mentre ad oggi per le villette gli interventi sono incentivabili solo per il 2022. Il tutto nel rispetto di un vincolo SAL al 30% entro la fine di settembre. 

Come funzionano

Molto gettonato, tra questi, c’è anche il bonus ristrutturazione ed il bonus mobili che è collegato allo stesso. Un’agevolazione importante che permette di acquistare con gli sconti fiscali pure i grandi elettrodomestici ad alta efficienza energetica.

Sismabonus e bonus idrico

Continuando la nostra rassegna, non poteva mancare anche il sismabonus che è accessibile per i lavori incentivati di adeguamento antisismico. Il bonus idrico, anch’esso da monitorare, con un contributo che arriva fino a 1.000 euro. Con questo, inoltre, è possibile anche ristrutturare il bagno. 

Infine, da non sottovalutare e passare al vaglio, anche il bonus facciate. Ma ricordando che, rispetto allo scorso anno, la detrazione è scesa dal 90% al 60%. E poi, ancora, un bonus aggiuntivo fresco di stampa: quello per le tende da sole, zanzariere e grondaie anche con il bonus 110.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy