Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Bonus Casa under 36: come funzionano le agevolazioni e come usare il credito d’imposta

Pubblicato

il

bonus casa under 36

Con i tempi che corrono il Governo sta cercando di aiutare tutti gli italiani che si trovano in difficoltà. Le famiglie si trovano sempre di più di fronte a nuove sfide. Così anche i giovani. Vivere in questo periodo storico sta diventando sempre più difficile. Quindi tra le varie agevolazioni introdotte dal decreto Sostegni bis ci sono anche quelle rivolte ai giovani under 36 che hanno intenzione di comprare una casa. 

Leggi anche: Bonus Agricoltura, incentivi fino a 50.000€: come funziona e come fare domanda

Bonus casa under 36: cosa prevede

Per chi ha meno di 36 anni sono previste delle agevolazioni sia al momento dell’acquisto dell’immobile che nella definizione del piano di finanziamento. I vantaggi di quando si acquista un immobile comprendono:

  • il riconoscimento di un credito d’imposta pari all’ammontare dell’IVA corrisposta per l’acquisto di nuove costruzioni, se dovuta.
  • l’esenzione immediata dall’imposta di registro;
  • l’esenzione immediata dalle imposte ipotecaria e catastale;

Nel caso di mutuo è prevista, inoltre, l’esenzione dall’imposta sostitutiva equivalente allo 0,25% dell’ammontare complessivo. 

Come indicarlo 

Ai fini dichiarativi  deve essere indicato, alternativamente, così:

  • nel rigo G8 del modello 730, relativo ai crediti di imposta
  • nel rigo CR13 del modello Redditi Pf

Di seguito, sarà necessario compilare i seguenti campi:

  • nella colonna 1 va indicato il credito di imposta per il riacquisto della “prima casa” che non ha trovato capienza nell’imposta che risulta dalla precedente dichiarazione;
  • nella colonna 2 va indicato il credito di imposta maturato nel 2021;
  • nella colonna 3 va indicato il credito di imposta utilizzato in compensazione nel modello F24 fino alla data di presentazione del modello dichiarativo;
  • nella colonna 4 va indicato il credito di imposta utilizzato in compensazione negli atti stipulati successivamente all’acquisto della “prima casa” assoggettata ad IVA.

All’interno del modello F24 potrà essere inserito il credito di imposta, utilizzando il codice tributo 6928.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy