Home Economia Cambiare gli infissi: ecco cosa c’è da sapere prima di farlo

Cambiare gli infissi: ecco cosa c’è da sapere prima di farlo

Evitare, o perlomeno ridurre, la dispersione termica costituisce uno degli elementi fondamentali per un perfetto risparmio energetico.
Affinché questo sia possibile è necessario prestare molta attenzione agli infissi, i quali sono la principale fonte di dispersione termica in un’abitazione o in un ufficio.

Essendo l’elemento della casa più a contatto con l’esterno, è bene che gli infissi svolgano in maniera ottimale il ruolo di elementi termicamente isolanti, per ridurre al minimo la dispersione termica.
Avere degli infissi ben realizzati consente di mantenere tutti gli ambienti della propria abitazione caldi d’inverno e freschi d’estate.
Tutto ciò può aiutare a ridurre notevolmente il costo delle bollette, risparmiando sia su condizionatori sia sui riscaldamenti.

COME TROVARE GLI INFISSI IDEALI AL PREZZO MIGLIORE

Ma come e dove trovare degli infissi di ottima qualità a un prezzo più che onesto?

L’opinione dei consumatori è uno degli indici migliori anche in questo settore. Seguendo i consigli di chi ha già provato, si arriva a trovare i prodotti che fanno al caso di chiunque voglia rendere la propria casa ecosostenibile, risparmiando anche sulle bollette.

Ma se non abbiamo nessuna persona fidata che possa darci consigli validi?

In questo caso la cosa migliore da fare è appoggiarsi a una seria e valida piattaforma di servizi che ci metta in condizione di paragonare i vari professionisti e chiedere loro preventivi personalizzati. Se poi la piattaforma ci fornisce anche le tipologie di materiale e di modelli e le tabelle dei prezzi indicativi, allora ancora meglio.

Riusciremo in questo modo a trovare l’artigiano che fa al caso nostro e che ci sappia assicurare qualità e servizio nella progettazione e lavorazione degli infissi, nel migliore rapporto qualità-prezzo.
Grazie all’esperienza, alla maestria dei loro artigiani specializzati e alle tecnologie all’avanguardia adoperate dall’azienda sono state ideate ben sei linee di serramenti.
Ogni linea presenta elevati standard di qualità, ricercatezza e innovazione nei materiali e rinomate finiture.

I PREZZI DEGLI INFISSI

Quale sarà la spesa che dovremo affrontare? Sicuramente dipende dalle scelte che andremo a fare: i prezzi degli infissi in alluminio, in legno, in PVC o combinati e dei serramenti sono in gran parte determinati dai diversi materiali utilizzati, dalla tipologia di vetri e dalle dimensioni (prefabbricati o telai su misura). Avere le idee chiare prima ancora di rivolgersi a un professionista aiuta a capire se i costi che ci verranno sottoposti sono più o meno buoni, sempre valutando la qualità dei materiali scelti.

Ricordiamo che i prezzi dipendono, oltre che dal tipo e dal modello di infisso scelto, anche dai costi di manodopera, che possono variare dai 40 ai 70 euro l’ora: una differenza davvero notevole, che va a incidere molto sul costo finale. Per questo è importante scegliere il professionista giusto, che faccia un lavoro perfetto a un prezzo non esorbitante.

A questo vanno anche aggiunti i costi per la demolizione o per la rimozione dei vecchi infissi e il materiale necessario per il montaggio. Il preventivo dovrà essere chiaro e “chiavi in mano” per non avere sorprese alla fine.