Home News News Tecnologia Ecco come funziona davvero Bitcoin Profit

Ecco come funziona davvero Bitcoin Profit

Bitcoin Profit è uno di quei sistemi reperibili sul web che promettono di riuscire a far guadagnare montagne di soldi senza fatica. Si tratta, insomma, di vere e proprie trappole, che arricchiscono unicamente chi le ha architettate mentre fanno perdere denaro a chi ci casca e si iscrive. Il sito web a dir la verità sembra strutturato in modo impeccabile, ed è progettato per persuadere gli aspiranti investitori a effettuare un versamento minimo di 250 euro, una somma a partire dalla quale nel giro di pochi giorni potranno essere guadagnati migliaia di euro. È evidente che Bitcoin Profit mira in particolare a chi non conosce i meccanismi del trading online ed è ignaro del fatto che per effettuare investimenti vincenti c’è bisogno di studio costante e impegno.

Che fine fanno i soldi?

Il denaro che viene consegnato finisce in qualche paradiso fiscale: si tratta di destinazioni nei confronti delle quali la magistratura del nostro Paese non può esercitare alcun potere. Tuttavia il meccanismo fraudolento non si esaurisce qui: dopo il primo deposito gli utenti vengono contattati al telefono da un membro dello staff di Bitcoin Profit. Così, vengono a sapere che per risolvere il problema tecnico che è alla base della sparizione dei loro soldi è necessario procedere a un nuovo versamento.

Perché le persone credono a Bitcoin Profit

Sono tanti i fattori che inducono le persone a credere alle promesse di Bitcoin Profit e che, di conseguenza, finiscono per rimanere imprigionate in questa trappola. Purtroppo la situazione di crisi fa sì che tutti siano ingolositi dalla possibilità di guadagnare soldi nel giro di poco tempo, per di più senza fatica. Inoltre, il mondo del trading online viene percepito come affascinante: la componente psicologica in questo settore è molto forte e non può essere sottovalutata.

La truffa di Bitcoin Profit

Ci sono utenti che prima di comprendere la truffa in atto hanno effettuato diversi versamenti; insomma, hanno presentato una denuncia in ritardo, quando ormai era impossibile riavere indietro i soldi che erano stati depositati. Gli hacker che stanno dietro questo meccanismo hanno finto di aver ideato e messo a punto un programma per il trading automatico. Sul sito di Bitcoin Profit è presente un video in cui in teoria si spiega come funziona questo software, ma a ben vedere le affermazioni sono poco chiare e piuttosto vaghe: non potrebbe che essere così, considerato che un programma simile non esiste.

Non ci sono informazioni chiare

La mancanza di chiarezza e di informazioni trasparenti dovrebbe far suonare un campanello di allarme prima che si proceda con un investimento anche consistente, eppure in tanti cascano nella truffa. Le recensioni di Bitcoin profit sul web sono chiare in tal senso, con opinioni e commenti negativi che non lasciano spazio ad altre interpretazioni. Ma d’altro canto è ovvio che non possa esistere un sistema che sia in grado di assicurare guadagni in qualsiasi circostanza. Ogni operazione sul mercato comporta una certa percentuale di rischio che non può essere annullata neppure dal più efficace dei robot.

Come avvicinarsi al trading di criptovalute

Chi si approccia per la prima volta al settore delle valute digitali deve sapere che anche i trader più bravi a volte si ritrovano a dover fare i conti con operazioni non profittevoli. Nel corso della carriera di un investitore è inevitabile che si verifichino delle perdite: la bravura di un trader esperto sta nel fare in modo che le operazioni che hanno successo siano di più di quelle in perdita. Chi dice di non aver mai chiuso in perdita sta sostenendo una fake news, insomma.