Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Investire i risparmi oggi: ecco le possibili strategie a cui guardare

Pubblicato

il

soldi

L’effetto Covid si fa sentire nel nostro Paese, infatti nonostante la crisi economica nel 2020 crescono i risparmi degli italiani. Secondo uno studio realizzato dal Centro Einaudi, negli ultimi mesi le famiglie hanno aumentato la capacità di risparmio fino al 20%, soprattutto grazie alle minori spese dovute all’isolamento e alle preoccupazioni sul futuro.

Dall’ultimo report dell’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana, a settembre i depositi in conto corrente hanno raggiunto la cifra record di 1.682 miliardi di euro, soldi che per lo più rimangono sui conti come giacenze e sono dunque completamente infruttiferi. Ovviamente si tratta di un errore, in quanto i tassi negativi della BCE, gli aggravi delle commissioni applicate dalle banche e l’inflazione esercitano un’azione svalutativa importante.

Tuttavia esistono ancora molte ritrosie nei confronti degli investimenti, specialmente a causa di una scarsa conoscenza degli strumenti finanziari, con poca consapevolezza sulle opportunità offerte dai mercati. Eppure la digitalizzazione nel settore finanziario mette a disposizione varie soluzioni, dagli investimenti autonomi con il trading online all’acquisto di ETF, per proteggere i risparmi e costruire strategie adeguate ai propri obiettivi.

Come investire i risparmi: l’importanza della formazione

Per evitare che i risparmi in banca vengano svalutati è importante investire una parte del capitale, tuttavia bisogna prima di tutto partire dalla formazione. Per orientarsi in questo ambito, infatti, è essenziale scoprire le dinamiche dei mercati finanziari, conoscere il funzionamento dei principali strumenti d’investimento e capire come pianificare le operazioni a seconda dei risultati che si vogliono ottenere.

Su questo tema il sito web specializzato Investireinborsa.org ha realizzato un interessante articolo, in cui viene spiegato in modo dettagliato tutto quello che c’è da sapere su come investire i risparmi, una risorsa utile per aumentare la propria consapevolezza nei confronti del settore finanziario. La formazione professionale è infatti il primo investimento da realizzare, per migliorare le proprie competenze al fine di evitare le truffe ed essere in grado di valutare correttamente ogni soluzione.

Alcune persone preferiscono affidarsi ai consulenti finanziari delle banche, altre agli investimenti classici in Borsa acquistando azioni con orizzonti temporali di lungo termine, altre ancora invece vogliono operare in modo indipendente con il trading online. Ad ogni modo è indispensabile aumentare le proprie conoscenze e capacità finanziarie, rivolgendosi a trader esperti, broker online e portali autorevoli per apprendere le basi e capire come gestire il proprio capitale in maniera efficace.

La gestione del rischio per investire i risparmi in modo consapevole

Una delle competenze più importanti quando si vogliono investire i propri risparmi è senza dubbio la gestione del rischio, quindi è fondamentale apprendere come approcciarsi al risk management in modo consapevole. Nel settore finanziario esistono tantissimi strumenti differenti per investire, come ETF, azioni, titoli di Stato, obbligazioni corporate, Forex, CFD, Futures e molti altri ancora. Ogni prodotto finanziario presenta pro e contro, adattandosi a un profilo di rischio diverso.

Per questo motivo bisogna sapere come amministrare il rischio in modo controllato, per proteggere il capitale e pianificare gli investimenti secondo criteri personalizzati, ad esempio in base al rendimento che si vuole ottenere nel lungo termine, oppure alla tutela dei risparmi dall’inflazione. Prima di ogni investimento bisogna effettuare delle analisi accurate del rapporto rischio/rendimento, per creare una strategia adatta alle proprie necessità.

Gli esperti raccomandano di costruire sempre un portafoglio d’investimento diversificato e sostenibile, capace di affrontare anche momenti di volatilità elevata e crisi improvvise. In genere, i professionisti consigliano di destinare la maggior parte del capitale ad investimenti a basso rischio, come titoli di Stato e obbligazioni di grandi aziende multinazionali, per poi individuare una percentuale più bassa da usare per operazioni con un rischio più alto, come azioni ed ETF.

Dopodiché è indispensabile apprendere almeno l’analisi tecnica e fondamentale, per imparare ad usare i grafici per studiare i movimenti dei prezzi sui mercati finanziari e interpretare le indicazioni macroeconomiche più rilevanti. L’educazione finanziaria rimane l’investimento più importante, da realizzare prima di iniziare a gestire i risparmi ed effettuare qualsiasi tipo di operazione, per una maggiore consapevolezza sui rischi e le opportunità di una corretta gestione del capitale.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy