Home News News Tecnologia Metodologie di trading: per curare i propri investimenti bastano 15 minuti al...

Metodologie di trading: per curare i propri investimenti bastano 15 minuti al giorno

Quando si parla di investimenti, oramai, è innegabile associare questa parola al trading online, ovvero allocare le proprie risorse finanziarie tramite i canali remoti più conosciuti, come pc, smartphone o tablet. Una modalità, ormai, che viene utilizzata dalla maggior parte dei risparmiatori, grazie alle infinite potenzialità che la rete è in grado di offrire. 

E se un tempo, agli albori dell’inizio del nuovo millennio, solo i trader professionisti utilizzavano la rete telematica per investire i propri risparmi, oggi anche i piccoli risparmiatori ne fanno un grande utilizzo: Internet, di fatto, ha superato lo sportello bancario come luogo in cui vengono decisi gli investimenti da parte degli utenti. 

Trading online: basarsi su invettiva ed istinto può rivelarsi un’arma a doppio taglio

Una rivoluzione inarrestabile, che prosegue, giorno dopo giorno, senza sosta, destinata ad aumentare ulteriormente col passare del tempo. Già nel recente passato, complice l’esplosione della pandemia e l’impossibilità di recarsi nelle filiali bancarie per effettuare operazioni sui mercati, il trading online ha visto aumentare, sensibilmente, il numero dei propri “adepti”

D’altro canto, le opportunità che esso può offrire sono molteplici. Basti pensare, ad esempio, al numero di asset finanziari disponibili tramite i portali: oltre al mondo azionario ed obbligazionario, già noti in quanto di larga diffusione allo sportello bancario, il trading online ha consentito agli utenti di poter apprezzare, sensibilmente, nuovi strumenti finanziari come Forex, CFD e Criptovalute, reperibili, di fatto, solo tramite la grande rete telematica. 

Quando si decide in autonomia di investire nei mercati, però, si corre il rischio di attuare un’operatività poco consona, basata maggiormente sull’istinto e l’invettiva, piuttosto che in base a dati o fonti attendibili. Ed è questo il rischio maggiore di operare in autonomia nei mercati, specie se non si dispone di solide basi a livello finanziario. 

Investire, di per sé, richiede l’applicazione di una metodologia, che, per quanto ovvio, non può essere uguale per ciascuno di noi: ognuno ha aspettative differenti, sia in termini di obiettivi di rendimento che di orizzonti temporali da rispettare. È opportuno, di conseguenza, applicare un metodo di investimento quando si decide di approcciare al mondo del trading online, indispensabile soprattutto se si approccia ad alcuni asset particolarmente volatili

Curare i propri risparmi con metodo: basta solo un quarto d’ora al giorno, in tutto relax

Quando si sente parlare di “metodologia di investimento”, alcuni piccoli risparmiatori temono, a torto, di dover dedicare una parte troppo considerevole del proprio tempo e di dover effettuare con elevata frequenza operazioni di compravendita nei mercati. Ma così, spesso, non è. Non tutti i metodi per investire, infatti, comportano un dispendio temporale cospicuo, che molte persone, complici le molteplici impellenze della vita quotidiana, non potrebbero dedicare. 

Talvolta, infatti, anche solo 10 o 15 minuti giornalieri possono risultare più che sufficienti per monitorare, ed eventualmente adeguare, il proprio portafoglio finanziario. Esistono, infatti, alcuni portali che sono in grado di educare i risparmiatori ad un’attenta gestione dei propri investimenti, senza che questa operatività comporti un forte dispendio temporale. 

Negli ultimi anni, un portale, più di altri, si è contraddistinto per aver fornito ai propri iscritti una metodologia di trading efficace, veloce e con un impegno giornaliero decisamente limitato: Heklamoney.com, testato per oltre 15 anni dagli stessi creatori del sito e da oltre un lustro a disposizione di tutti i risparmiatori. 

Anche curare i propri investimenti, così come compiere altre azioni della vita quotidiana, è una parte importante del tempo di ogni singolo individuo. E non richiede, obbligatoriamente, che l’utente si trovi davanti ad uno schermo o uno smartphone per ore, alla ricerca degli investimenti più redditizi, che magari, talvolta, non si rivelano i più adatti. 

Fare trading in assoluto relax, di conseguenza, è un obiettivo che ciascuno di noi si deve assumere: la frenesia e il nervosismo è meglio lasciarla ai trader delle grandi