Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Pensione Minima: novità 2022, requisiti, importi e come richiederla

Pubblicato

il

Assegno sociale erogato dall'inps, cos'è e come richiederlo

Pensione minima, ecco tutte le novità 2022. Sono stati modifichi gli importi per ciò che riguarda i trattamenti pensionistici “minimi” che, lo ricordiamo, rappresentano un’integrazione all’assegno mensile percepito dai contribuenti. Sotto una determinata soglia infatti si ha diritto a ciò che tutti conosciamo come ‘pensione minima’. Ma cosa è cambiato per quest’anno? Vediamo tutte le modifiche introdotte per il 2022. 

Cos’è e come si richiede

La definizione di pensione minima è in realtà impropria dato che con questi termine si intende un parametro utile a calcolare l’integrazione del trattamento pensionistico. Sotto una certa soglia e in riferimento al reddito annuale, il cittadino ha infatti diritto a un’integrazione che può essere piena, in modo da far arrivare la pensione percepita fino al minimo vitale, oppure parziale, sulla base degli altri redditi a disposizione del contribuente. Per richiederla non serve presentare domanda dato che è l’INPS ad erogarla se si è in possesso dei requisiti.

Importo pensione minima 2022

Per l’anno in corso l’importo del trattamento minimo è stato fissato in euro 524, 35 euro (mensile) e in euro 6.816.55 (anno). Tale soglia, è opportuno ricordare in questa sede, viene rivista ogni anno ed è soggetta a rivalutazione. Il decreto ministeriale del 17 novembre 2021 ha stabilito che la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2021 è pari a 1,7% dal 1° gennaio 2022.

Potrebbe interessarti anche: Pensioni, aumenti e nuove date per il pagamento: ecco cosa cambia da aprile

 
 

 

 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy