Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Trading online: come farlo oggi e cosa significa?

Pubblicato

il

Trading online

Sempre più persone si affidano al trading online per investire i propri risparmi, ma molte sono quelle che lo fanno senza soffermarsi troppo a ponderare la cosa e soprattutto senza la giusta preparazione. Questo perché molte persone credono che il trading online sia un’operazione semplice e veloce che permetta di arricchirsi enormemente senza sforzi e velocemente.

Ma è davvero così? La risposta, come è facile immaginare, è ovviamente no. Investire col trading online può essere una buona idea per far fruttare i propri risparmi, ma farlo senza la giusta preparazione, i metodi e gli strumenti giusto, è un ottimo modo per perderli per sempre.

Prima di cominciare a fare trading non solo è utile informarsi in maniera generica sull’argomento, ad esempio consultando TradingOnlineGuida.com, ma anche approfondire le proprie conoscenze in questo ambito per poter essere il più possibile preparato ad ogni evenienza.

In questo breve articolo ci prefiggiamo di dare qualche dritta a chi vuole approcciarsi a questo mondo affascinante ma complicato, partendo dalle informazioni più basilari.

Cosa occorre fare per cominciare a fare trading online?

 La risposta è semplice: per fare trading online al meglio la prima cosa da fare è scegliere un broker online sicuro ed affidabile. È necessario quindi che i broker scelti siano in possesso delle autorizzazioni e licenze CONSOB e CySec, che permettono al trader di fare investimenti essendo al 100% tutelato e sicuro di non incorrere in truffe.

Il mondo del trading online è infatti costellato di truffe, purtroppo. Molti broker si spacciano per i migliori sul mercato, facendo promesse che nella realtà sono impossibili da mantenere, col solo scopo di attirare più utenti possibili su cui guadagnare.

E a proposito di questo, la scelta del broker deve tenere conto anche del costo di quest’ultimo. In questo campo, infatti, non vale assolutamente il binomio alto prezzo- alta qualità, anzi. I broker online migliori sono quelli che applicano alle operazioni di trading costi di commissione bassi, anzi che non hanno affatto costi di commissione.

Con essi infatti il trader non deve pagare altro che lo spread, che è un costo praticamente ineliminabile da questo tipo di attività, e questo rappresenta un grosso vantaggio soprattutto per quegli investitori che non hanno grossi capitali alle loro spalle e che quindi non possono permettersi molte spese ulteriori all’investimento stesso.

Altra cosa da tenere ben presente prima di scegliere un broker online è come appare la piattaforma stessa, ovvero se è semplice da utilizzare, se i grafici e gli strumenti forniti sono utili e soprattutto comprensibili e facili da consultare, se insomma anche il trader principiante è in grado di muoversi con facilità all’interno di essa.

Un valore aggiunto offerto da alcune piattaforme è la possibilità di accedere ad aree didattiche molto bene fornite e soprattutto gratuite. È questo il caso ad esempio di IQ Option e Trade.com, piattaforme che permettono di scaricare veri e propri corsi di formazione e e-book completamente gratuiti, con i quali il trader è in grado di formarsi da solo in completa autonomia.

Altri broker, come ad esempio eToro, offrono anche un conto demo gratuito per i principianti. Si tratta praticamente di conti virtuali, in cui si utilizza denaro appunto virtuale, che permettono di fare pratica con gli investimenti prima di cominciare a investire con i propri soldi. In questo modo si possono evitare perdite di denaro, che sono molto comuni all’inizio del percorso di un trader.

Infine possiamo affermare che quello che serve ad un buon trader, oltre a tutto ciò che abbiamo già elencato, è anche un carattere forte e deciso. Questo perché il trader deve saper mantenere un buon entusiasmo anche davanti alle inevitabili perdite e non farsi abbattere dalla volubilità del mercato, ed avere anche la costanza di studiare i titoli e i grafici prima di investire, in modo da creare la giusta strategia di mercato.

Sempre più persone si affidano al trading online per investire i propri risparmi, ma molte sono quelle che lo fanno senza soffermarsi troppo a ponderare la cosa e soprattutto senza la giusta preparazione. Questo perché molte persone credono che il trading online sia un’operazione semplice e veloce che permetta di arricchirsi enormemente senza sforzi e velocemente.

Ma è davvero così? La risposta, come è facile immaginare, è ovviamente no. Investire col trading online può essere una buona idea per far fruttare i propri risparmi, ma farlo senza la giusta preparazione, i metodi e gli strumenti giusto, è un ottimo modo per perderli per sempre.

Prima di cominciare a fare trading non solo è utile informarsi in maniera generica sull’argomento, ad esempio consultando TradingOnlineGuida.com, ma anche approfondire le proprie conoscenze in questo ambito per poter essere il più possibile preparato ad ogni evenienza.

In questo breve articolo ci prefiggiamo di dare qualche dritta a chi vuole approcciarsi a questo mondo affascinante ma complicato, partendo dalle informazioni più basilari.

Cosa occorre fare per cominciare a fare trading online?

 La risposta è semplice: per fare trading online al meglio la prima cosa da fare è scegliere un broker online sicuro ed affidabile. È necessario quindi che i broker scelti siano in possesso delle autorizzazioni e licenze CONSOB e CySec, che permettono al trader di fare investimenti essendo al 100% tutelato e sicuro di non incorrere in truffe.

Il mondo del trading online è infatti costellato di truffe, purtroppo. Molti broker si spacciano per i migliori sul mercato, facendo promesse che nella realtà sono impossibili da mantenere, col solo scopo di attirare più utenti possibili su cui guadagnare.

E a proposito di questo, la scelta del broker deve tenere conto anche del costo di quest’ultimo. In questo campo, infatti, non vale assolutamente il binomio alto prezzo- alta qualità, anzi. I broker online migliori sono quelli che applicano alle operazioni di trading costi di commissione bassi, anzi che non hanno affatto costi di commissione.

Con essi infatti il trader non deve pagare altro che lo spread, che è un costo praticamente ineliminabile da questo tipo di attività, e questo rappresenta un grosso vantaggio soprattutto per quegli investitori che non hanno grossi capitali alle loro spalle e che quindi non possono permettersi molte spese ulteriori all’investimento stesso.

Altra cosa da tenere ben presente prima di scegliere un broker online è come appare la piattaforma stessa, ovvero se è semplice da utilizzare, se i grafici e gli strumenti forniti sono utili e soprattutto comprensibili e facili da consultare, se insomma anche il trader principiante è in grado di muoversi con facilità all’interno di essa.

Un valore aggiunto offerto da alcune piattaforme è la possibilità di accedere ad aree didattiche molto bene fornite e soprattutto gratuite. È questo il caso ad esempio di IQ Option e Trade.com, piattaforme che permettono di scaricare veri e propri corsi di formazione e e-book completamente gratuiti, con i quali il trader è in grado di formarsi da solo in completa autonomia.

Altri broker, come ad esempio eToro, offrono anche un conto demo gratuito per i principianti. Si tratta praticamente di conti virtuali, in cui si utilizza denaro appunto virtuale, che permettono di fare pratica con gli investimenti prima di cominciare a investire con i propri soldi. In questo modo si possono evitare perdite di denaro, che sono molto comuni all’inizio del percorso di un trader.

Infine possiamo affermare che quello che serve ad un buon trader, oltre a tutto ciò che abbiamo già elencato, è anche un carattere forte e deciso. Questo perché il trader deve saper mantenere un buon entusiasmo anche davanti alle inevitabili perdite e non farsi abbattere dalla volubilità del mercato, ed avere anche la costanza di studiare i titoli e i grafici prima di investire, in modo da creare la giusta strategia di mercato.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy