Home Cronaca Fiumicino Circo a Fiumicino, la LEIDAA sul piede di guerra: «Stracciamo biglietti e...

Circo a Fiumicino, la LEIDAA sul piede di guerra: «Stracciamo biglietti e inviti»

circo fiumicino

Circo a Fiumicino, nuove polemiche. La LEIDAA (Lega Italiana per la difesa di Animali e Ambiente) di Fiumicino esprime tramite la Presidente della neonata sezione dott. Ssa Rosanna Sabella – sdegno e riprovazione nei confronti delle istituzioni locali che hanno accolto l’iniziativa dell’ennesimo attendamento. Definendo «avvilente e preoccupante che a dare il cattivo esempio sia proprio Fiumicino la cittadina a due passi dall’aeroporto internazionale» più importante d’Europa, la Sabella incalza:

«Le giustificazioni addotte dal Sindaco PD Esterino Montino non sono sufficienti ad avallare – a distanza di pochi giorni dai gravi fatti di Vicenza – una presenza per molti indesiderata». 

«È inconcepibile che chi si è sempre proclamato difensore degli animali, oggi dia il suo tacito consenso alla manifestazione che prevede la presenza di numerosi animali addestrati, quando ormai oltre il 70% degli italiani si è schierato da tempo contro l’utilizzo degli stessi nei circhi». «Invitiamo zoofili ed animalisti a stracciare inviti e biglietti come segno di disobbedienza civile».