Home News Cronaca Fiumicino, Montino pronto ad aiutare le famiglie più bisognose del territorio

Fiumicino, Montino pronto ad aiutare le famiglie più bisognose del territorio

Anche il territorio di Fiumicino sta vivendo momenti drammatici per l’epidemia del Coronavirus, che sta costringendo troppe persone a non poter andare al lavoro o addirittura perdere la propria mansione professionale per i drastici tagli legati al crack economico dovuto alla malattia.

Solo nel Comune fiumicinese troppe sono le realtà imprenditoriali toccate, come dimostra l’Aeroporto Leonardo da Vinci dove tantissimi lavoratori sono stati messi in “ferie forzate”, in cassa integrazione o addirittura elementi delle nuove unità che hanno visto rimandare la propria assunzione “a tempo determinato” in un periodo più florido e tranquillo per i mercati.

Una condizione di sopravvivenza per la realtà imprenditoria, ma di assoluta gravità se osservata dagli occhi del singolo lavoratore. Tante famiglie attualmente non vedono entrate di stipendi per questa disastrosa situazione che tocca l’Italia, poiché impossibilitati a guadagnare e quindi con la mancanza di soldi per sfamare i propri nuclei familiari in questo periodo. 

Ecco allora come il Comune di Fiumicino ha deciso di muoversi sulla spinosa questione legata all’attuale economia di tante famiglie presenti nel Comune, attivandosi con il sindaco Esterino Montino e l’Assessorato alle Politiche Sociali per degli aiuti da inviare a questi nuclei familiari. Lo stesso Montino dichiara: “A seguito della decisione presa questa mattina durante la riunione del Coc di rafforzare gli interventi a sostegno delle famiglie povere che abbiano necessità di reperire i pasti, in questo momento di emergenza sanitaria, l’assessorato alle Politiche sociali farà da coordinamento con le quattro associazioni nazionali che si occupano da sempre di questo settore”.

Ha proseguito il sindaco di Fiumicino, introducendo una collaborazione sull’iniziativa con diverse associazioni di carattere nazionale: “Assieme a Croce Rossa, Caritas, Misericordia e Sant’Egidio si cercherà di andare incontro alle esigenze dei più bisognosi, anche in vista del prevedibile aumento nei prossimi giorni di nuclei familiari in difficoltà nel reperire il cibo a causa della perdita del lavoro”.

Esterino Montino conclude facendo appello ai supermercati del proprio Comune: “Faccio un appello e ringrazio anticipatamente tutti i supermercati e gli esercizi commerciali del territorio che ne abbiano la possibilità, affinché contattino l’assessorato alle Politiche sociali ai numeri 0665210605- 0665210640: per la fornitura di cibo in avanzo o di prossima scadenza e contenitori sterili per la conservazione del cibo stesso. Sono convinto che grazie al contributo di tutti e collaborando insieme riusciremo a far fronte alle esigenze delle persone più fragili in questo momento”.