Connettiti con noi

Circeo, Gaeta, Fondi e Terracina

Convivenza difficile: lite in famiglia durante gli arresti domiciliari, ora andrà in carcere

Pubblicato

il

stalker condominio Gaeta

Era stato già condannato agli arresti domiciliari, V.M, di 39 anni, ma dopo una lite familiare ora andrà in carcere. 
Il 17 novembre scorso gli uomini della Volante del Commissariato distaccato di P.S. di Fondi erano intervenuti presso l’abitazione di un pluripregiudicato per i reati di associazione a delinquere finalizzata alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni, atti persecutori, furto e rapina; al momento detenuto agli arresti domiciliari.
Nella circostanza i poliziotti, chiamati ad intervenire perché l’uomo stava litigando con i propri familiari, avevano potuto constatare la presenza, in casa, di altre persone, tra l’altro gravate da precedenti penali, diverse dai conviventi.

Leggi anche:  Folle inseguimento nella notte tra le strade delle città: fugge da carabinieri e polizia e investe 3 militari

L’episodio era stato prontamente riportato all’Autorità Giudiziaria competente con richiesta di revoca degli arresti domiciliari e, nella giornata di ieri, gli uomini del Commissariato di Fondi hanno tratto in arresto l’uomo, colpito da Ordinanza di Revoca del regime degli Arresti Domiciliari e sostituzione con quella maggiormente afflittiva della detenzione in carcere, così come disposto dai giudici della Corte d’Appello del Tribunale di Napoli – Sesta Sezione Penale ad associato alla Casa Circondariale.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it