Home Circeo, Gaeta, Fondi e Terracina Latina, riparte il Racconti Sabaudia 2020

Latina, riparte il Racconti Sabaudia 2020

Nuova edizione dei Racconti di Sabaudia, il progetto culturale che promuove l’invito alla lettura come omaggio a quella raffinata tradizione letteraria nata proprio tra le dune del territorio pontino.

Ideato e curato da Maria Costici, con il patrocinio della Provincia di Latina e del Comune di Sabaudia, il sostegno dell’Ente Parco Nazionale del Circeo, Poste Italiane e Consorzio Mare Pontino, il volume, dedicato a Lucio Dalla e a Michele Mondella, fraterno amico e promoter storico dell’artista, con il quale ha scritto alcune delle più belle pagine della musica italiana, ha una tiratura limitata di undicimila copie con utilizzo di carte ecologiche come messaggio a favore dell’ambiente, ed è distribuito gratuitamente presso gli stabilimenti e gli alberghi del litorale. Il libro, presentato dalle prefazioni del Presidente del Parco Nazionale del Circeo Generale Antonio Ricciardi e dell’Amministratore Delegato del GSE Roberto Moneta, rivolte alla sostenibilità ambientale, è diviso in due sezioni per un totale di ventisette racconti. Nella prima, dieci nomi eccellenti testimoniano il loro sostegno a una grande operazione culturale a favore della lettura e della scrittura, mentre nella seconda, dedicata agli autori emergenti, si sfidano i diciassette finalisti del concorso letterario nazionale. Solo la seconda sezione del libro sarà soggetta a votazione da parte di due giurie: una popolare, composta dai lettori delle spiagge che voteranno tramite una apposita scheda, e una d’onore presieduta dal Presidente del CONI Giovanni Malagò e composta da: Raimondo Astarita Vicepresidente Fondazione ANIA, Maria Corbi giornalista La Stampa, Nori Corbucci scrittrice, Laura Delli Colli scrittrice, Presidente Fondazione Cinema per Roma, Luca Iannarone Direttore Generale Interflora Italia, Giuseppe Lasco Vicedirettore Generale Poste Italiane, Laura Laurenzi scrittrice e giornalista la Repubblica, Clemente Minum Direttore Tg5, Simonetta Matone Magistrato, Myrta Merlino Giornalista La 7, Emilio Misuriello Amministratore Delegato ESRI Italia, Roberto Moneta Amministratore delegato GSE, Barbara Palombelli giornalista Mediaset, Gen. Antonio Ricciardi Presidente Ente Parco Nazionale del Circeo, Cinzia Romani giornalista Il Giornale, Roberto Santori Presidente Sezione Attività Professionali e Formazione Unindustria, Carlo Tamburi Direttore Enel Italia.

Questi i dieci autori: Silvana Casato Mondella apre il suo cassetto dei ricordi e racconta Lucio Dalla, il sodalizio fraterno con il marito Michele e Gianni Morandi, ma anche i momenti più significativi della vita dell’artista narrata attraverso i versi delle sue canzoni. Vittorio Cecchi Gori si lascia andare alla nostalgia e al fascino della Sabaudia degli anni ‘60 e riflette oggi sull’importanza della felicità, Eleonora Giorgi sale sulla macchina del tempo e ripercorre le emozioni di lei bambina a Sabaudia, Simona Marchini racconta una passione giovanile in una Russia segreta, Federico Vespa i tormenti e le illusioni dell’amore. Marco Zonetti e Gianvito Lomaglio storico dirigente RAI, tingono di giallo le dune con un delitto passionale tra le lussuose ville del lungomare, Alessandra Necci rivela il suo rapporto con il mare tra poesia, ricordi e una raffinata prosa d’autore, Lorenzo Porzio la sua vita di campione e direttore d’orchestra tra musica, remi e medaglie olimpiche, Cristiano Viotti  allenatore FIGC, preparatore dei portieri della nazionale azzurra femminile, i retroscena della partita Italia-Australia durante i mondiali di calcio del 2019, Raimondo Astarita, vicepresidente Fondazione ANIA, la vita depressa e sconsolata di un manager in crisi d’astinenza da riunioni e viaggi durante il lockdown.

Questi i diciassette finalisti in gara che si contenderanno la vittoria e i voti dei lettori: Maria Micaela Ariani, Mauro Barbetti, Valentina Caiola, Rita Cascella, Emanuela Colleluori, Leone D’Ambrosio, Giovanni De Palma, Desideria Della Giovanna, Annalisa Maiorano, Maria Pia Mambro, Maria Mancini, Luigi Massi, Michele Molinari, Marco Reggio, Flavio Rosati, Lauretta Rosellini, Alessandro Tozzi.

I Racconti di Sabaudia spiccheranno il volo in giro per i cieli partendo dall’Aeroporto Leonardo da Vinci. Per questa iniziativa culturale, Aeroporti di Roma metterà gratuitamente a disposizione dei passeggeri centinaia di copie del più ricercato libro dell’estate.

“I Racconti di Sabaudia si confermano fondamentale strumento di crescita culturale della città – dichiara il Presidente del Parco Nazionale del Circeo Generale Antonio Ricciardi – capaci di suscitare emozioni e ricordi attraverso storie, esperienze, confessioni, ma anche una attrazione particolare verso questo territorio custodito in uno dei parchi più suggestivi d’Italia, ricchezza da preservare e tutelare, nel rispetto dell’ambiente e di un attento sviluppo sostenibile”.

“Una iniziativa turistico- culturale prestigiosa ormai consolidata nel tempo- dichiara il Presidente della Provincia di Latina Ing. Carlo Medici–  Questi scrittori, noti o meno noti, ci consentono di viaggiare con le pagine dei loro racconti, affascinandoci con le descrizioni di questi amati  luoghi, invogliandoci a visitare ancor più le bellezze nascoste di una Sabaudia che non conosciamo per scoprirla di persona e magari ritrovare le stesse emozioni percepite attraverso la lettura delle storie narrate. Ben vengano quindi, iniziative culturali come i Racconti di Sabaudia. La vera sfida di oggi è quella di far conoscere sempre di più le bellezze e le attività uniche che offre il nostro territorio, perché sia punto di riferimento per un turismo culturale oltre ogni confine.”

Rose ramificate, Lisianthus e piante del territorio Pontino. Nasce il bouquet Racconti di Sabaudia realizzato dai maestri Floral Designer di Interflora Italia in omaggio alla nuova edizione dell’attesa raccolta distribuita gratuitamente sulle spiagge di Sabaudia nei mesi di luglio e agosto.

Il bouquet Racconti di Sabaudia by Interflora è un percorso emozionale per i suoi colori ed i suoi profumi sofisticati, un omaggio floreale alla tradizione letteraria della città delle dune e alla bellezza di un territorio che continua ad emanare, da secoli, il fascino misterioso della maga Circe.