Home La voce dei cittadini SOLO ARDEA PER I DISABILI

SOLO ARDEA PER I DISABILI

Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità: successo della tavola rotonda. Ardea firma il protocollo di collaborazione. Assenti Anzio e Nettuno, Pomezia nicchia\n\nSi è concluso con successo il convegno organizzato da Vialibera mercoledì 15 dicembre 2010, ad Ardea, per illustrare la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità. Numeroso il pubblico intervenuto, le associazioni, le forze dell’ordine, la stampa locale e nazionale. Di grande profilo culturale sono stati gli interventi dei relatori, Bruno Tescari, Roberto Romeo, Carlo Rossetti, Alessandra Colonna e il presidente di Vialibera, che si sono soffermati sul tema della pace, dei trasporti, delle barriere architettoniche, dell’assistenza domiciliare, del turismo accessibile. Interessante il dibattito che ha messo in luce la necessità di intervenire su servizi e nuovi programmi e pertinenti le risposte dell’assessore ai Servizi Sociali di Ardea, Massimiliano Gobbi, e del consigliere comunale Riccardo Iotti. Completamente assenti i Comuni di Anzio e Nettuno. Per Pomezia solo l’assessore alla Cultura, Stefano Arciero. \n\nImportante è stata la partecipazione del sindaco di Ardea, Carlo Eufemi, che, al termine del suo intervento sul tema della disabilità e con un applauso corale della sala ha firmato, insieme all’ass.re Gobbi e al consigliere Iotti, il protocollo di collaborazione gratuita con l’associazione Vialibera che prevede:\n\n– di coinvolgere attivamente l’Ass.ne Vialibera in una valutazione puntuale e complessiva delle delibere comunali vigenti relative a tutti i servizi e programmi i cui destinatari sono le persone con disabilità, senza distinzione di sesso e di età;\n\n– di apportare congiuntamente all’Ass.ne Vialibera eventuali proposte di emendamento, di cassazione o di nuove delibere in ottemperanza a quanto stabilito dalla Convenzione Onu;\n\n– di elaborare proposte di nuovi programmi, servizi, strutture, studi e ricerche nei campi di competenza delle Amministrazioni comunali e pertinenti ai vari temi della Convenzione Onu;\n\n– di redigere e pubblicare un documento sui risultati ottenuti dalla presente collaborazione al termine di un anno di attività e cioè al 31 dicembre 2011.\n\n“Siamo soddisfatti del convegno e dell’importante risultato che abbiamo conseguito con la firma del protocollo da parte del Comune di Ardea – ha dichiarato Giampiero Castriciano, presidente di Vialibera – Siamo già al lavoro per produrre qualcosa di concreto. Sappiamo che sarà un percorso tutto in salita ma, al termine del 2011, se il sindaco Eufemi seguirà i nostri consigli, Ardea potrebbe essere uno dei primi e pochi comuni d’Italia ad uniformarsi alle norme della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità”.