Connettiti con noi

Cronaca Latina

Cittadinanza Onoraria del Comune di Cisterna al Prof. Fabio Ricci. Un riconoscimento alla Breast Unit dell’Ospedale “S.M. Goretti” di Latina

Pubblicato

il

 

Il 16 settembre 2022, all’unanimità, il Consiglio Comunale di Cisterna ha approvato il
“Conferimento della Cittadinanza Onoraria della Città al prof. Fabio Ricci, per il contributo al
progresso della cultura della prevenzione e cura del tumore al seno”.

Ventitrè voti favorevoli e tanti applausi per una decisione illustrata in aula dal Sindaco Valentino Mantini e scaturita dalla
proposta della Consulta delle Donne di Cisterna, presieduta da Alessandra Pontecorvi.

Maggioranza e Minoranze unite nel voler conferire un importante riconoscimento non solo al
chirurgo senologo e ricercatore meritevole, Direttore della Breast Unit Aziendale del Goretti di
Latina, ma anche a tutto il suo il team di collaboratori che, in pochi anni, hanno trasformato il
Centro Multidisciplinare in una vera e propria eccellenza della sanità pubblica. Il Sindaco Mantini,
nell’intervento introduttivo, ha dunque sottolineato le doti umane e professionali del prof. Ricci,
ribadendo più volte come la Città di Cisterna potrà ora annoverarlo tra i suoi figli illustri. La
Cittadinanza Onoraria, del resto, è il pubblico riconoscimento del legame tra il senologo (peraltro
già nominato nel 2018, Commendatore della Repubblica dell’Ordine al Merito dal Presidente
Sergio Mattarella e cittadino onorario di Roccagorga, Gaeta, Sermoneta ed Aprilia) e la comunità
di Cisterna che ne riconosce l’impegno quotidiano a favore delle donne che si ammalano di
carcinoma mammario. “Con abnegazione e umiltà – ha sottolineato il Sindaco- il prof. Ricci si
dedica a tante attività di promozione della cultura della prevenzione, utile per ridurre la
pericolosità e limitando i danni della malattia che, in modo subdolo, attacca tante donne”. Il suo,
insomma, non è solo un lavoro, ma un “saper fare del bene”, prendendosi cura delle donne.

 

“E’ un onore proprio per noi donne -ha aggiunto Claudia Cori del PD- riconoscere la cittadinanza ad
un medico che sa prendere per mano le pazienti, restando loro sempre accanto, reperibile di
giorno e notte, con empatia e umanità”. La consigliera Federica Felicetti (Lega) ha quindi ricordato
l’importanza di conferire la cittadinanza nell’imminenza dell’Ottobre Rosa, mese dedicato proprio
alla prevenzione del cancro al seno mentre Simonetta Antenucci (Fratelli d’Italia) ha ribadito la
fattiva collaborazione esistente tra il direttore della B.U. e la Consulta delle Donne. “E’stata creata
una rete strutturata che permette di supportare anche quelle donne che, per età, non rientrano
nei programmi di screening della ASL, trasformando la prevenzione in un vero servizio”.

 

Trattandosi di vero volontariato, insomma, il consigliere Massimiliano Leoni (Prima Cisterna) ha
ringraziato la Consulta e quanti si adoperano per iniziative meritevoli. “Chapeau al professor Ricci:
è con orgoglio che la nostra comunità lo accoglie tra i suoi cittadini”. Come medico e consigliere di
Forza Italia, Gino Cece ha ringraziato Ricci che – ha detto- “sta spendendo la vita per fronteggiare
un problema tanto importante, facendo fare passi da gigante nella ricerca e cura del cancro al
seno. Grazie alla Consulta perché ha acceso i riflettori su un personaggio che fa il medico come
missione e non solo come professione, prendendo in cura la donna che si ammala e
accompagnandola fino alla risoluzione del problema. Il direttore della B.U. deve rappresentare un
faro per i giovani medici che, in lui, possono vedere un valido esempio”. Ma non è tutto! Come ha
detto Antonello Merolla (Raggruppamento per Merolla) in questo medico tanto umano chi si
ammala e si trova d’improvviso in un vortice, può trovare un padre che lo aiuterà ad affrontare il
difficile percorso. Prima di passare alla votazione che ha raggiunto l’unanimità, è stata la volta dei
consiglieri Piero Paliano (Conosco Cisterna) e Maria René Carturan (Coraggio Italia) i quali si sono
soffermati sull’importanza di diffondere la cultura della prevenzione, affiancando le tante
associazioni che si impegnano in tal senso. “Aiutare il prossimo è quello che ci rende umani e il
prof. Ricci svolge la sua missione con umiltà e coraggio”.

 

Raggiunto dalla notizia del conferimento, il Prof. Ricci ha commentato così: “E’ stata davvero una
bellissima sorpresa, un riconoscimento a tutto il team della Breast Unit in tutte le sue Unità
Operative, ai vertici Aziendali, in primis alla Direttrice Generale Silvia Cavalli che è stata
determinante nel sostenere le donne e le iniziative mediche, socio-culturali e nella istituzione di
percorsi di umanizzazione delle cure, a loro dedicate”.

“Una sorpresa ampiamente meritata – ha risposto Alessandra Pontecorvi, presidente della
Consulta delle Donne di Cisterna- visto che, negli anni, il prof. Ricci è stato vicino e ha supportato
tante di noi, nel territorio, facendo da mentore e restituendo delle vite senza chiedere nulla. Ci ha
prese per mano e ci ha guidate fino alla fine del tunnel. Per ringraziarlo non potevamo, come
gruppo, che coinvolgere l’intera città e l’amministrazione, riconoscendo con il conferimento della
cittadinanza onoraria tutto il suo lavoro, del suo gruppo, dei vertici dell’Azienda ASL, della
Direttrice Generale, svolto in silenzio, senza pretendere nulla. Ricci ama il suo lavoro e ama le
donne e prima di essere un grande medico è sicuramente una grandissima persona”.

Video della cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy