Connettiti con noi

Comunicati stampa

Latina, consorzio di bonifica nel mirino dei ladri

Pubblicato

il

Il consorzio di bonifica dell’Agro Pontino è finito nel mirino dei ladri. Il direttore Natalino Corbo denuncia una raffica di furti nel weekend ai danni delle strutture di Mazzocchio, Campo Setino e Ponte Maggiore.

Furti di rame dannosi per il consorzio

Tantissimi i beni trafugati nella notte dai ladri, che hanno preso mezzi, attrezzi e ricambi preziosi per gli interventi di manutenzione sulla rete. Nell’impianto di Mazzocchio, a Pontinia, mancano all’appello un furgone e i cavi di rame usati per l’alimentazione di una pompa. “Il risultato è che oggi Mazzocchio”, spiega Corbo, “lavora a scartamento ridotto, con sole 2 pompe su 6 in funzione. Oltre a quella messa fuori uso dai malviventi ce ne sono altre 3 in riparazione per i danneggiamenti causati dalle recenti piene alluvionali”. Trafugati anche quadri elettrici, trasformatori e altri componenti. Gli impianti di Campo Setino, a Sezze, e di Ponte Maggiore, a Terracina, hanno invece sventato gli attacchi dei ladri venerdì notte. Fondamentale l’attività di sorveglianza, aumentata dopo il grande furto del 2014 in cui i malviventi portarono via oltre 6 km di cavi di rame. “Per via dei costi elevati non avevamo ancora potuto dotare di allarme tutti gli impianti del sistema di bonifica e di irrigazione”, conclude Sorbo. “Ora il consorzio di Latina dovrà affrontare in tempi brevi questa ulteriore spesa”.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it