Connettiti con noi

Cronaca Latina

Latina, “Il Nutrizionista Ospedaliero”: l’importanza della nutrizione nei tumori della mammella e in Cardiologia

Pubblicato

il

Sala gremita e ottimi interventi per il Convegno tenutosi a Latina il 28 giugno scorso
su “Il Nutrizionista ospedaliero” e i vantaggi del PDTA sui corretti stili di vita nella
prevenzione di metastasi e recidive nei tumori della mammella. L’obesità, è stato più
volte ribadito, aumenta il rischio di ammalarsi di patologie cardiovascolari e
oncologiche va quindi contenuta fin dall’infanzia. E’ importantissimo correggere gli
stili di vita, prevenendo le possibilità di riammalarsi e la cronicizzazione di malattie
correlate ai fattori di rischio, migliorando in generale la qualità della vita.

Presente il Sindaco Damiano Coletta che, da cardiologo e primo responsabile della
salute dei cittadini, ha sottolineato la rilevanza sociale e culturale di iniziative che
mirano a migliorare e veicolare la diffusione di messaggi fondamentali per il bene
della collettività.

Un plauso agli organizzatori è arrivato anche dalla dott.ssa Silvia Cavalli, Direttrice
della ASL di Latina, molto sensibile al concetto del “fare cultura”, attenta ai Percorsi
Diagnostici terapeutici Assistenziali (PDTA) che elevano il livello di conoscenza degli
operatori sanitari, ne migliorano le performance, con positive ricadute sulla
popolazione, annullando gli squilibri territoriali e le diseguaglianze sociali.

Organizzato dall’Associazione Latina Città di Borghi e di Mare, in collaborazione con
la Breast Unit, la LILT Provinciale, la UOC di Diabetologia Università Sapienza-Polo
Pontino, il Convegno ha visto la partecipazione della prof.ssa Antonella Calogero,
l’oncologo Luigi Rossi (che ha portato anche i saluti del prof. Daniele Santini), della
prof.ssa Frida Leonetti che è intervenuta sottolineando l’importanza di fronteggiare
l’obesità come “male sociale”. Per la Breast Unit del Santa Maria Goretti sono
intervenuti il Direttore prof. Fabio Ricci, il Responsabile Aziendale dott. Carlo De
Masi, il dott. Maurizio Dorkin, la dott.ssa Alessandra La Manna, il Coordinatore
Evangelista Fusco, la Case Manager Marcella Schembari e l’infermiera specializzata
Vittoria Lombardi. La dott.ssa Silvia Piroli, ha illustrato il percorso partito nel gennaio
2021 nella Breast Unit e legato al Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale
(PDTA) insignito di medaglia d’oro lo scorso 25 marzo in occasione del Premio
Internazionale per la Prevenzione dei Tumori, IX edizione 2022, indetto dalla Lega
Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) di Latina. Dai dati riportati è emerso che,
su 250 casi di tumore alla mammella trattati nella Breast, oltre il 50% delle donne
erano obese e il 20% affette da sindrome metabolica. Con una dieta e un corretto
stile di vita, si può ridurre del 30% la ripresa del tumore al seno e la comparsa di
metastasi a distanza, migliorando la sopravvivenza.

 

La dott.ssa Roberta Parisella pilastro fondamentale di questo PDTA, è la dietista che
visita le pazienti per la valutazione iniziale all’interno della Breast Unit che, al
percorso nutrizionale, lega anche quello psico-oncologico con la dott.ssa Maria
Antonietta Ulgiati.

Anche la LILT, da sempre vicina ai malati oncologici e alle iniziative della Breast Unit,
era presente con la sua Presidente provinciale dott.ssa Nicoletta D’Erme.
Per l’Unità Operativa di Fisiatria erano presenti la dott.ssa Maria Antonietta Fara e il
prof. Roberto Tozzi che ha sottolineato l’importanza delle Terapie Integrate in
Senologia con la riabilitazione nell’immediato post operatorio presso la sua Unità, di
tutte le donne operate di tumore al seno.

Per la ASL Latina erano presenti la dott.ssa Laide Romagnoli, per il Consiglio
Nazionale delle Ricerche (CNR) il prof. Roberto Volpe ha presentato una relazione
completa ed esaustiva su nutrizione e malattie cardiovascolari, mentre la dott.ssa
Gloria Mosconi ideatrice del Convegno, ha presentato la figura del “nutrizionista
ospedaliero”, fondamentale in tutti i percorsi che impattano sulla cura delle malattie
e qualità della vita dei pazienti. Da non dimenticare la presenza al convegno del
dott. Gianni Borsa, presidente del Lions Club Latina Host, della consigliera comunale
Floriana Coletta, della consigliera provinciale Annalisa Muzio.

Le conclusioni del Convegno sono state affidate alla Moderatrice la dott.ssa
Gabriella Monteforte, Dirigente medico della UOC Medicina d’Urgenza e UTN, che
hanno suscitando un caloroso applauso della platea per la brillante sintesi
dell’evento e la sua personale testimonianza.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy