Connettiti con noi

Life style

A1 Life: come proteggere il domani di tutta la famiglia

Pubblicato

il

sanità integrativa

Gli ultimi due anni sono stati segnati da grosse difficoltà a causa della pandemia e gli effetti sono ancora presenti in ambito economico, occupazionale, sanitario e sociale. Tutta questa incertezza si riflette sulla qualità della vita e sulla serenità delle famiglie. Come fare per tutelare il proprio presente e guardare al futuro con più fiducia? Ora più che mai è fondamentale rivolgersi a esperti di intermediazione assicurativa come A1 Life, uno dei leader in Italia nel settore, in modo da ottenere una consulenza personalizzata e soluzioni adatte alle proprie aspettative.

Il ruolo del consulente assicurativo

 Un consulente assicurativo di alto livello è in grado di analizzare in maniera approfondita la situazione del cliente, riguardo per esempio al lavoro, alla salute e all’istruzione dei figli, e di individuare le misure migliori da adottare, nel pieno rispetto sia delle esigenze che delle risorse economiche. Un piano di rimborso ben calibrato permette, infatti, una gestione comoda dei pagamenti, che non va a influire sul tenore di vita.

Inoltre, professionisti del settore svolgono un importante ruolo sociale perché diventano preziosi veicoli di diffusione di cultura assicurativa, di cui si registra attualmente una notevole carenza nel nostro paese. Porre l’accento su eventuali rischi, difficoltà e spese a cui si può andare incontro rappresenta un aiuto importante, soprattutto se questa funzione viene accompagnata dalla realizzazione di una efficace rete di protezione.

Sanità integrativa per evitare lunghe attese

Alcuni ambiti meritano particolare attenzione, come per esempio quello sanitario, considerando che la pandemia ha messo in stand-by circa 18.000 prestazioni. (Fonte: Anaao Assomed) Questo fenomeno ha provocato uno smisurato allungamento delle liste di attesa e il ricorso sempre maggiore alla sanità privata, per limitare le tempistiche e ottenere visite, screening e terapie in maniera più celere. Diventa quindi essenziale definire forme di sanità integrativa che vadano a compensare le attuali mancanze della sanità pubblica e consentano di tutelare la salute di tutti i componenti della famiglia.

Quanto costa un figlio

La gioia di avere un figlio e vederlo crescere è senza prezzo, ma il mantenimento della prole ha un costo e non è per nulla trascurabile. Si calcola infatti che nei primi 18 anni di vita un figlio faccia spendere in media 171.000 euro e successivamente le cifre sono destinate ad aumentare ulteriormente. (Fonte: Osservatorio Nazionale Federconsumatori) Se un ragazzo decide, per esempio, di trasferirsi dalla Puglia a Milano per studiare Medicina, i costi in 5 anni per una famiglia con un Isee dai 25.000 ai 30.000 euro sarebbero di circa 54.538 euro, prendendo in considerazione residenza e mensa universitaria. (Simulazione fatta con lo strumento elaborato da Il Sole 24 Ore con Epheso)

Garantire una buona istruzione ai figli è un desiderio più che legittimo e va perseguito attraverso un’adeguata programmazione economica che si estenda sul medio-lungo periodo e che permetta di accedere alle migliori opportunità di formazione.

Da questi numeri emerge chiaramente la necessità di realizzare la maggiore protezione possibile, indispensabile per condurre una vita serena e ricca di soddisfazioni.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy