Connettiti con noi

Life style

Air Jordan: la storia del marchio di Sneakers diventato leggenda

Pubblicato

il

Air Jordan

Tra le scarpe che hanno fatto la storia non può che non venire subito in mente il marchio Jordan. Dall’NBA americana ai negozi di sneakers e streetwear di ogni paese il passo è lungo. Riviviamo insieme la storia della nascita delle Air Jordan, dall’accordo tra il campionissimo Micheal e Nike fino al suo ruolo di adesso nel XXI secolo come icona della moda.

L’accordo tra Nike e Micheal Jordan

Non tutto è stato rosa e fiori tra Nike e Jordan, soprattutto durante i primi tempi e la prima proposta di accordi. Il matrimonio non era proprio da fare, infatti l’atleta, al suo primo anno in NBA come Rookie, voleva firmare a tutti i costi con Converse o Adidas. Ai tempi, infatti, Nike era ancora molto piccola e Converse aveva alcuni dei principali cestisti dell’epoca, come Larry Bird e Juilius Erving.

Fu davvero difficile convincere il giovane MJ a firmare con Nike, accordo che alla fine arrivò con una base di 250.000$ annuali (che all’epoca erano tantissimi, considerando che i principali giocatori del marchio Nike avevano accordi a massimo 100.000$).

Inoltre, per tutelarsi dal grosso investimento, Nike inserì anche tre clausole che potevano portare all’annullamento unilaterale del contratto, ossia:

  • Le vendite delle scarpe avrebbero dovuto toccare i 4 milioni di dollari nei primi tre anni di contratto;
  • Micheal avrebbe dovuto vincere il premio di Rookie dell’anno (ambitissimo dalle matricole NBA);
  • Jordan avrebbe dovuto segnare almeno 20 punti di media a partita, o essere chiamato nel team All Star.

Nessuno si sarebbe immaginato che MJ, che seppur era molto promettente aveva comunque 18 anni, avrebbe surclassato ogni primato, firmando 28.2 punti di media a partita, venendo poi convocato all’All Star e vincendo ovviamente anche il Rookie of the Year.

Dato ancor più pazzesco furono i risultati delle vendite. Nike guadagnò nei primi 2 mesi di vendita oltre 70 milioni di dollari.

La storia delle Air Jordan

La leggenda delle Air Jordan nasce dunque nel 1985, con il marchio di scarpe e poi anche vestiti che sarà tra i più iconici di sempre. Anno dopo anno uscirono sempre nuovi modelli, disegnati principalmente dal designer Peter Moore e con un prezzo iniziale popolare, partendo infatti da 65$ per le Air Jordan 1 del 1985, andando poi subito ad alzarsi dalle Air Jordan 2 del 1986 e i successivi modelli a circa 100$.

Ogni anno il design veniva completamente rivisto e la collaborazione è stata così lunga da aver prodotto dagli anni 80 ad oggi oltre 30 modelli diversi di Air Jordan.

Un tempo il brand rappresentava una vera e propria stella del parquet cestistico, adesso è diventato storia e moda.

Il Marchio Jordan nel XXI Secolo

Jordan ormai è un marchio separato dalla casa madre Nike e seppur sia sempre presente il richiamo a Nike è da considerarsi cosa a sé stante. Le Sneakers della linea MJ rappresentano ormai nel 2022 un marchio di streetwear inconfondibile, oltre che vestire numerosi atleti.

Jordan è sempre anche oggetto continuo di collaborazioni con altri brand importanti del settore, come Supreme, Dior e spesso collabora anche con artisti della scena musicale odierna come Travis Scott.

Ad oggi, parlando di ricavi, Jordan conta 3,1 miliardi di dollari annuali nell’intero fatturato Nike, con un valore complessivo stimato di almeno 10 miliardi di dollari e non mostra segni di rallentamento. Dagli ultimi dati, infatti, Jordan cresce con un tasso del 10% più veloce rispetto al brand Nike, mostrando gli artigli dopo 35 anni di vendite e dimostrandosi tassello fondamentale di tutto il fatturato dell’azienda.

Dove trovare le Air Jordan

Trovare le Air Jordan ormai è molto semplice, sia offline che online la scelta è veramente ampia. KosmosStore ospita un buon assortimento di modelli di Air Jordan, sia come streetwear sia come scarpe da basket, per qualunque sia la necessità.

I modelli più vecchi invece sono quelli che hanno acquistato più valore nel tempo e sono più difficili da trovare, tanto che un paio di Jordan utilizzate dallo stesso MJ e autografate sono state battute per 1.5 Milioni di dollari nel 2021, battendo il precedente record di 615K $ dell’agosto 2020.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy