Connettiti con noi

Life style

Cannabis: una pianta dalle mille proprietà

Pubblicato

il

cannabis

La coltivazione della cannabis nell’ultimo decennio ha iniziato ad essere una pratica molto comune tra i cittadini, una scelta mirata nella maggior parte dei casi nell’aiutare ad alleviare disturbi fisici e psicologici nei pazienti, i quali trovano nella marijuana dall’alto contenuto di CBD una cura naturale ed efficace. Una pianta ancora non tollerata in ogni parte del mondo, nonostante i numerosi studi e proprietà che confermano i benefici che la canapa trasmette alla salute dell’uomo e al pianeta.

Benefici per il pianeta

 La coltivazione di semi di cannabis di qualità, come quelli venduti nello shop online di Seed Me Out, permette di ottenere una grande quantità di vantaggi dal punto di vista ecologico e nutrizionale per il suolo. Questa caratteristica è dovuta al fatto che una genetica di cannabis non necessità di molta acqua o particolari pesticidi, una serie di peculiarità che promuovono il famoso fitorimedio, ovvero una tecnica molto popolare per la decontaminazione dei terreni ad un costo ridotto. Una scelta comune tra i coltivatori per ripristinare un terreno inadatto o nuovo è quello di coltivare semi di marijuana, in questo modo la nuova zona viene ripristinata ed ottimizzata per coltivazioni future.

Benefici della cannabis per la salute

L’uso della cannabis per la salute è stato ormai dimostrato da numerosi scienziati negli ultimi decenni, se un tempo gli effetti di questa pianta erano controversi, oggi sono una certezza.

L’effetto più comune e conosciuto è quello rilassante, una caratteristica fondamentale per combattere tutte le tipologie di stress ed ansia. Oggi, il beneficio primario di questo nettare e sicuramente nell’ambito terapeutico, sono numerosi i pazienti che oggi utilizzano marijuana dall’elevata concentrazione di CBD per la cura di malattie come l’osteoartrite, la fibromialgia, infiammazioni e anche gli effetti di alcuni trattamenti del cancro. Questa molecola, un componente non psicotropo della cannabis, è fondamentale nella cura delle crisi epilettiche nei bambini e adolescenti, infatti nei paesi più avanzati è molto comune l’utilizzo del famoso olio di cannabis, una sostanza potentissima nell’ambito medico e terapeutico.

I semi di cannabis sono difficili da coltivare?

La coltivazione di una pianta di marijuana è molto semplice in realtà, una volta individuata la genetica dalle caratteristiche volute sarà necessario capire la tipologia, la tempistica e la resistenza di coltivazione. Solitamente, nelle piattaforme di queste seed bank vengono illustrate le tecniche migliori mediante guide o rappresentazioni grafiche, così da rendere molto bassa la possibilità di fallire. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy