Connettiti con noi

Life style

Chiedere una fideiussione

Pubblicato

il

chiedere una fideiussione

Avete intenzione di prendere in affitto una casa o un immobile commerciale, ma vi è stato richiesto una fideiussione? Sapete cos’è e come funziona? Iniziamo proprio dal principio.

La fideiussione è un contratto tra due soggetti. Il fideiussore è colui, ente o soggetto garante, che si fa carico di pagare, se non sono saldati, i debiti di un contraente o di un’azienda. Naturalmente se il fideiussore interviene per pagare dei debiti, il debitore dovrà poi ripagare il fideiussore con una percentuale di aumento della somma che è stata versata.

Alcune banche offrono tale servizio senza costi aggiuntivi, mentre altri chiedono una spesa di commissione.Dunque è bene che leggiate attentamente quali sono le richieste e soprattutto quali sono i costi che vi verranno richiesti.

Ovviamente è una garanzia che viene richiesta in determinate occasioni, come per quanto riguarda l’affitto. Molti proprietari chiedono ai soggetti interessati ad avere l’immobile se è poi possibile fare un contratto con fideiussione. Dunque è una garanzia che permette di avere la sicurezza che l’affittuario, anche se non paga direttamente l’affitto, ci sia qualcuno che paghi per lui.

Si richiede, per esempio, quando si ha bisogno di avere un prestito oppure per altri casi finanziari. Naturalmente il servizio viene offerto da tante tipologie di enti, non solo bancari, ma anche assicurativi oppure centri finanziari.

Tipologie di fideiussione bancaria

Principalmente esistono 2 tipologie di fideiussione, cioè quella bancaria e assicurativa. Le differenze sono minime, ma è bene precisarle. Oltre ad avere due enti diversi con cui fare il contratto, vediamo che le assicurazioni, cioè le compagnie di assicurazioni, potrebbe garantire una fideiussione solo in base a determinate caratteristiche del proprio assicurato. Dunque dovete comunque chiedere una consulenza e valutare quello che vi occorre.

La banca è un ente di prestiti che è molto più vasto e ferrato. Esso poi propone due tipologie di fideiussione che sono:

  • Solidale
  • Con beneficio di Escussione

La fideiussione solidale indica che la banca si prende carico di pagare l’intera somma del debito che il debitore ha contratto. Questo vuol dire che si ha una responsabilità totale di quello che verrà poi versato dalla banca.

La fideiussione con beneficio di escussione indica che la banca paga solo una somma parziale del debito che il debitore ha contratto. Dunque si tratta di servizi studiati in base alle necessità del proprio cliente.

Cosa presentare per avere una fideiussione?

Come fare per Chiedere una fideiussione? In effetti non è che andate in banca, aprite un conto e poi chiedete una “fideiussione” senza dare delle garanzie. Per avere questo tipo di servizio è necessario presentare dei documenti che sono il CUD o modello unico. L’ultima dichiarazione dei redditi è perfetta. Copia di un documento d’identità, fotocopia delle buste paghe e recapiti o contatti personali.

In base a quello che verrà poi controllato dalla banca o dall’assicurazione avrete la possibilità di avere una fideiussione. Tuttavia è possibile avere questo servizio con un garante che si prenda in carico di esservi di supporto per quanto riguarda una busta paga minima o un reddito non soddisfacente.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy