Connettiti con noi

Life style

Colletti dentali scoperti

Pubblicato

il

Colletti dentali scoperti

Probabilmente non abbiamo mai sentito parlare nello specifico di colletti dentali scoperti anche se qualcosa che riguarda la nostra bocca e magari è un qualcosa con la quale ci siamo dovuti scontrare quando siamo andare dal dentista ma non ne avevamo informazione più di tanto o non sapevamo che quel problema che ci affliggeva riguardava questo tipo di colletti dentali.

 Quello che  è assolutamente certo e che ci sono molte situazioni nelle quali un dentista riscontra questo tipo di problematica ed è già il paziente o la paziente che gliene dà gli indizi per usare una metafora, quando gli parla di aver passato la lingua lungo i denti e aver sentito uno scalino tra il dente  e la gengiva e quello è un segnale allarme.

 Nel senso che poi quando andiamo a guardare allo specchio questa situazione ci sorprendiamo nel vedere che la gengiva si è ritirata e queste colletti dentali sono venuti allo scoperto e per questo il  dentista dovrà analizzare prima le cause in modo che non si verifichi più e poi andare alla risoluzione.

Per quanto riguarda le cause come al solito quando si ha una problema coi denti è chiaro che la prima cosa che viene in mente è  una cattiva igiene orale e  comunque uno spazzolamento sbagliato e poi questo caso si parla anche di una infiammazione come la parodontite che è un qualcosa che può provocare questo tipo di dinamica.

Teniamo presente che la questione principale dei colletti dentali scoperti non è quella estetica, anche se quando si parla di denti la parola estetica esce sempre fuori giustamente. Ma può pure n riguardare un eccessiva sensibilità dentale quando si mangiano e si bevono cose fredde oppure calde o anche quando si masticano degli alimenti dolci per fare solo qualche esempio per capirci.

E  questa analisi che avevamo fatto in questa prima parte e poi andrà confermata dal nostro dentista di fiducia e se non ne abbiamo uno è  un grande peccato perché dobbiamo avere sempre a chi rivolgersi da questo punto di vista e poi da lì partirà la soluzione su come risolvere questo problema.

Quando ci accordiamo rispetto ai colletti dentali scoperti dobbiamo intervenire il più rapidamente possibile  contattando un dentista.

 Quando il nostro dentista di fiducia o quello che abbiamo contattato ad hoc per questo problema, rileva questa situazione di colletti dentali scoperti e si accorge che stiamo utilizzando male lo spazzolino perché gli raccontiamo c’è ne consiglia uno con setole morbide e ci suggerisce su come usarlo e magari ci dà delle indicazioni anche rispetto il dentifricio e  rispetto al collutorio in modo da avere un kit completo.

Tutto questo che abbiamo trattato fino ad ora va discusso nei particolari con tutti i dettagli del caso con il dentista che abbiamo scelto con il quale potremo  parlare anche della questione economica e soprattutto dobbiamo esporre qualsiasi nostro dubbio rispetto alla soluzione che ci propone.

 Ed ecco perché  abbiamo affermato nella prima parte c’è sempre bisogno di avere un dentista di fiducia con il quale interloquire in maniera serena.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy