Connettiti con noi

Life style

Come progettare e arredare il bagno per gli ospiti perfetto

Pubblicato

il

arredo-bagno

La propria casa rispecchia stile, carattere, e persino socialità di chi la vive ed è innegabile che tale socialità si esprima in modo particolare attraverso alcune stanze, dalla cucina al salotto, al bagno per gli ospiti. È sempre un piacere avere ospiti a casa, parenti o amici, e se hanno il proprio spazio dedicato è un vantaggio per tutti, soprattutto in caso di visite di lunga durata. Si condividono gli spazi comuni con maggior disinvoltura senza invadere la privacy altrui.

Nel momento in cui si ha a disposizione un bagno da destinare agli ospiti – vantaggio non da poco – non resta che arredarlo adeguatamente immaginando quali possano essere le esigenze altrui.

Da dove iniziare per valutare bene spazi, mezzi e risultato finale?

Le 7 regole basilari per il bagno che gli ospiti adoreranno

arredare bagno ospiti

Fonte: Cameron Smith, Unsplash

Per realizzare il perfetto bagno ospiti, oltre a considerare lo stile dell’intera residenza, va valutato che tale ambiente sia destinato a terzi, quindi si può optare per arredi minimali e, magari, più neutri delle altre camere. Ottima soluzione per far risaltare gli spazi che, di solito sono un po’ ridotti perché tale bagno è quasi sempre quello di servizio dell’abitazione.

Ecco quali elementi-base valutare e includere per ideare il bagno per ospiti:

  1. Calcolare gli spazi disponibili al netto degli ingombri dei sanitari.
  2. Semplicità degli arredi.
  3. Oggettistica di dimensioni ridotte.
  4. Scelta del mobiletto bagno della giusta capienza, che accolga e “nasconda” asciugamano, carta igienica, saponi e altri oggetti di servizio.
  5. Ottimizzare gli spazi.
  6. Illuminazione chiara per esaltare l’ambiente e suddivisa in più punti.
  7. Sgabellino per appoggiare oggetti per la toilette degli ospiti o abiti.

Sfarzo con poco sforzo: 9 elementi da aggiungere al bagno per un sicuro effetto wow

idee bagno per gli ospiti

Fonte: Sanibell BV, Unsplash

Fatti salvi i 7 principali elementi da considerare per il bagno da destinare agli ospiti, si può decidere per un tocco estroso in più. Bastano poche cose per rendere l’ambiente più accogliente ed elegante. Nota molto apprezzata, soprattutto se gli ospiti si trattengono per qualche giorno e non poche ore. A tale scopo bastano accessori da bagno come:

  1. Dispenser per sapone liquido di design, in vetro o ceramica.
  2. Portarotoli e porta asciugamani corredati da tutti gli altri oggetti e, magari di colori contrastanti.
  3. Tende importanti alla finestra, ad esempio raccolte con un fiocco ampio e vistoso.
  4. Carte da parati impermeabili per arricchire le pareti, anche solo una, per creare l’illusione del movimento.
  5. Nicchie per mensole per esporre oggetti decorativi come vasetti, candele e conchiglie.
  6. Radiatore verniciato in tinta con i colori del bagno in modo per renderlo un elemento di arredo.
  7. Appendini dalle forme stravaganti, non convenzionali, così da non essere “solo” utili ma veri e propri elementi di arredo.
  8. Specchio di ampie dimensioni.
  9. Giocare con colori e forme geometriche di tappetini e altri tessili per creare lo stile desiderato.

Bagno per ospiti, come farli sentire davvero a proprio agio

Esistono piccole e semplici astuzie per rendere il bagno piacevole e di facile utilizzo per gli ospiti, evitando che debbano girovagare alla ricerca di questo o quell’oggetto. Devono poterne usufruire facilmente, non fare la caccia al tesoro per trovare il ricambio della carta igienica quando terminata.
Molti arredatori di interni consigliano l’utilizzo di mensoline a vista o nicchie, e se possibile ricavarle. Grazie alle mensole si possono esporre gli articoli in bella mostra, magari all’interno di piccole ceste, giusto per creare ordine e suddivisione. Ogni mensola può accogliere ciò di cui l’ospite può necessitare, senza tirare ad indovinare quale anta di mobile vada aperta.

Altre attenzioni verso gli ospiti riguardano le ventole di areazione nel caso di bagno privo di finestra. Sovente, infatti, questi bagnetti per ospiti sono ricavati in abitazioni in cui non erano originariamente previsti e risultano piccoli e senza sbocco esterno. Di conseguenza, le ventole sono necessarie per comprensibili ragioni igienico-olfattive e fanno inoltresentire a proprio agio gli utilizzatori.

Sempre restando in tema di bagno piccolo, si può giocare con le dimensioni degli oggetti, sanitari compresi, scegliendolidi grandezze non standard ma più minuti e decidere poi di allestire l’ambiente con specchi collocati in punti strategici. Questo costituisce un vantaggio sia in termini di percezione degli spazi, sia di illuminazione se ben distribuita con l’ausilio degli specchi. Questi stratagemmi rendono più apprezzabile il bagno sia per chi lo utilizza per una serata, magari durante una cena, o per un fine settimana di visita ai padroni di casa e, in fondo, creare benessere agli ospiti è quello che ci si prefigge e conta alla fine.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com