Connettiti con noi

Life style

Forfettari: con l’offerta myfoglio la fatturazione elettronica è gratis fino a fine anno

Pubblicato

il

Il Decreto Legge n.36 del 30 aprile 2022 introduce l’obbligatorietà della fattura elettronica anche per i forfettari, estendendo la platea di contribuenti che devono emettere questo documento fiscale in formato informatizzato.

In particolare, dal 1° luglio 2022 scatta l’obbligo per i professionisti in regime forfettario della fatturazione elettronica, una novità alla quale dovranno adeguarsi quest’anno quasi tutti i forfettari.

La norma di legge interessa i forfettari che nell’anno precedente hanno ottenuto ricavi e compensi superiori a 25.000 euro, mentre per gli altri l’obbligo inizierà soltanto dal 1° gennaio 2024. L’obiettivo è far emergere il sommerso e migliorare il rapporto tra i contribuenti e il nuovo Fisco digitale, tuttavia richiede uno sforzo al cambiamento da parte dei contribuenti.

Per rispettare i nuovi adempimenti fiscali, infatti, anche chi aderisce al regime forfettario deve dotarsi di strumenti adatti alla gestione delle fatture elettroniche. Si tratta nel dettaglio di software che consentono di emettere, ricevere e archiviare i documenti fiscali elettronici, cercando soluzioni accessibili, semplici ed economicamente convenienti.

Il gestionale cloud myfoglio in promozione per i forfettari

I professionisti che devono adempiere al nuovo obbligo di fatturazione elettronica possono usufruire di una soluzione dedicata come il gestionale cloud myfoglio, proposto gratuitamente fino alla fine dell’anno, grazie alla promo dedicata rivolta a tutte le Partite Iva in regime forfettario.

Sviluppato da professionisti, il software myfoglio permette di creare una fattura elettronica in meno di un minuto, emettendo un documento fiscale conforme al formato XML e inviandolo con un click al Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre, è possibile anche archiviare le fatture elettroniche per 10 anni in modo sicuro, riceverle dallo SdI e gestire ogni tipo di adempimento legato alla fatturazione elettronica.

Dotarsi di un software semplice da utilizzare è senza dubbio una necessità per molti professionisti, in quanto consente di risparmiare tempo da dedicare alla propria attività professionale. Ciò vale ancora di più per i contribuenti meno informatizzati, per i quali è essenziale l’utilizzo di tecnologie facili e intuitive con le quali realizzare tutti gli obblighi di legge in materia fiscale. Ovviamente, un aspetto importante è il prezzo di tali tecnologie, affinché il costo sia sostenibile per il contribuente.

Per usufruire della promo è sufficiente procedere direttamente online, sul sito di Myfoglio.com, e inserendo in fase di registrazione l’apposito codice sconto FORFETTARI2022.

In questo modo è possibile avere il pacchetto Premium gratis per tutto l’anno in corso, con la possibilità di rinnovare anche per l’anno successivo a prezzo scontato.

Si tratta di un’offerta molto vantaggiosa, considerando che il gestionale non permette soltanto di gestire le fatture elettroniche, ma offre tanti servizi integrati pensati appositamente per le necessità di professionisti, PMI, microimprese, freelance, ditte individuali, esercenti e artigiani.

Come si emette una fattura elettronica con myfoglio

Secondo quanto previsto dalle normative di legge, entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione è necessario emettere la fattura elettronica, inviandola al Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate.

L’operazione si gestisce in modo informatizzato, creando il file XML da trasmettere allo SdI compilato con tutti i dati obbligatori in merito all’emittente, al cliente e al tipo di operazione realizzata.

Con myfoglio è possibile creare una fattura elettronica in pochi istanti, via web o dall’app mobile per smartphone e tablet, con la possibilità di emettere fatture di cessione di beni o prestazione di servizi.

Basta entrare nella piattaforma, compilare il documento fiscale in modo semplice e veloce, quindi è possibile anche inserire l’importo lordo in quanto myfoglio calcola da solo lo scorporo, aggiungere eventuali allegati da inviare al cliente e personalizzare il documento fiscale a seconda delle proprie esigenze.

Tra le funzionalità accessorie del gestionale ci sono anche la Firma Digitale, l’invio allo SdI, l’archiviazione gratuita a norma di legge e la creazione di altri tipi di documenti come preventivi, proforma e bolle di trasporto(DDT).

Grazie all’innovazione tecnologica è possibile gestire la propria attività in modo sicuro, veloce e semplice, per assicurarsi che gli adempimenti burocratici non tolgano tempo prezioso alla propria professione ma possano essere svolti rapidamente e senza stress.

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy