Connettiti con noi

Life style

La visione olistica

Pubblicato

il

dentista

Il pensiero olistico racchiude in sé un campo molto vasto e ancora poco compreso, nonostante ciò, negli ultimi anni si è diffuso enormemente. La sua diffusione si basa anche sulla ricerca da parte delle persone di una maggiore attenzione nella scelta dei trattamenti medici a cui sottoporsi.

La visione olistica vede tutti i sistemi, anche quelli complessi, come non riducibili alla banale somma delle loro parti. In altre parole ogni sistema è molto di più della somma delle parti di cui è composto.

Anche il sistema corpo umano è molto di più della somma dei singoli organi e tessuti di cui è composto.

La visione olistica in odontoiatria

La visione olistica ci dice che la più piccola parte del nostro corpo contiene tutti gli elementi dell’intero di cui fa parte.

Questo non deve suonare strano, infatti, la singola cellula del corpo umano contiene, nel DNA, l’informazione totale del corpo e della mente.

Nel pensiero olistico il medico ha la necessità di prendere in considerazione la globalità del suo paziente. In questa visione non è escluso l’odontoiatra che si pone l’obiettivo di ripristinare lo stato di salute della bocca del suo paziente.

Fino a qualche anno fa nell’odontoiatria tradizionale, come in tutta la medicina tradizionale, ci si focalizzava sul trattamento delle singole problematiche dentali non occupandosi del paziente nella sua globalità.

Il dentista olistico non fa otturazioni?

Falso! Il dentista olistico esegue tutte le procedure utili a ripristinare il benessere del paziente con la differenza che utilizza materiali e tecniche il più possibile naturali. Ad esempio, utilizza un materiale composito privo di mercurio per le otturazioni e nel caso di impianti dentali utilizzerà materiali biocompatibili per evitare reazioni indesiderate. La sostituzione di un dente mancante, in genere, viene eseguita con una protesi in titanio puro. Il titanio è un materiale dalla totale biocompatibilità in grado di integrarsi alla perfezione con l’osso senza causare fenomeni di ipersensibilità.

Anziché il tradizionale trapano utilizzerà il laser dentale molto più silenzioso e confortevole che comporta una guarigione più rapida.

Il dentista olistico non estrae un dente naturale sano a meno che non sia assolutamente necessario, anzi, farà il possibile per preservarlo.

Cosa fa in concreto il dentista olistico?

Innanzitutto occorre precisare che il dentista olistico non si pone in contrapposizione o in alternativa all’odontoiatria tradizionale, ma come integrazione. In particolare la visione olistica del Dottor Gianluca Calabrese, Direttore Sanitario della Calabrese Dental Clinic si propone di integrare le vecchie conoscenze della medicina naturale con le nuove possibilità che la tecnologia oggi ci offre, di integrare una visione ampia come quella olistica alla visione al microscopio digitale. “La nostra visione non è volta ad escludere ma è orientata ad includere. Non siamo contro qualcosa, ma siamo a favore del giusto mix di possibilità proprio in rispetto del concetto di olismo.” afferma il Dottor Calabrese.

Sappiamo infatti che alcune problematiche ai denti sono la causa di mal di testa, mal di orecchi e cefalee.

Per questo motivo non ci si può limitare a considerare il dolore localizzato ma occorre domandarsi quale sia la vera causa scatenante. Occorre capire la persona secondo un piano fisico, ma anche emotivo, successivamente occorre accompagnare e rendere autonomo il paziente nel suo personale e unico percorso di guarigione.

Per capire al meglio la persona è fondamentale ascoltare le sue esigenze, capire i suoi obiettivi, aiutarla a superare eventuali situazioni di disagio o paura.

L’obiettivo del dentista olistico è quello di insegnare ai pazienti a prendersi cura della propria salute, partendo dalla cura della propria bocca in autonomia. Come si fa con la scuola guida che insegna a guidare l’automobile.

Il medico dentista non lavora infatti da solo, si avvale di altri professionisti come lo gnatologo, l’osteopata e l’ortodontista per approfondire le cause dei sintomi e proporre un trattamento personalizzato sul paziente.

Il dentista olistico può dare un contributo nel caso di dolori muscolari e articolari, russamento, apnee notturne, mal di testa, orecchie e collo, sciatalgia e dolori lombari, problemi di equilibrio e di coordinazione.

Non a caso vengono trattati con successo numerosi sportivi professionisti, agonisti e amatoriali.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com